Registrati | Recupera password
0/0

Cisti sebacea recidiva o brufolo?

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009

    Cisti sebacea recidiva o brufolo?

    buon giorno dottori, vi scrivo per un piccolo problema, ad aprile mi è stato drenato un brufolo dietro l'orecchio,circa all'altezza del foro per l'orecchino, nella parte molle, in quanto si era infettato e aveva dato origine ad una cisti sebacea.
    ora, a distanza di tre mesi, mi si è formata sottopelle una piccola pallina, nello stesso punto quasi, me ne sono accorta stamattina, è possibile che si sia rifatta la ciste o sia solamente un brufolo?
    non è ne arrossata nè nulla, si sente solo al tatto una pallina, come un piccolo "risetto bianco", cosa è possibile fare? applico il gentalin beta crema?
    vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione.
    cordiali saluti



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 592 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Perfezionato in:
    Medicina estetica

    Risponde dal
    2002
    Gent.le pz
    è certamente possibile che si tratti di una recidiva della cisti , specialmemte se è stata solo drenata e parte della capsula è rimasta in sede.
    La terapia potrebbe essere chirurgica per la totale eliminazione,ma può attendere ancora , non si tratta di caso urgente.
    Cordialiotà


    Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
    www.dermoonline.com
    Ferrara,Torino,Padova,Ancona,Brescia

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009
    scusi dottore, ma cosa devo fare? devo andare a fare una visita o devo aspettare cosa? come devo muovermi? il gentalin beta non serve a nulla per ridurla?
    inoltre, scusi la mia ignoranza, ma non è possibile che si riassorba da sola? in quanto la superficie è completamente bianca e si sente solo al tatto, mentre l'altra volta era uscita una grossa bolla mista di sangue e sebo che si vedeva a occhio nudo.
    inoltre, continuare a disinfettare la pelle, è utile o no?
    cosa devo fare?
    la ringrazio anticipatamente per la risposta
    saluti



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 592 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Perfezionato in:
    Medicina estetica

    Risponde dal
    2002
    Sinceramente io andrei dal dermatologo per la rimozione totale.
    Il resto è utile per ridurre la infiammazione, ma il rischio è che la cistina permanga, magari ferma e stabile per molto tempo, ma sempre esistente.
    In casi fortunati , la flogosi fa si che vi sia un riassorbimento, ma non vi è garanzia.
    Vada dal dermatologo, senza urgenza.
    Cordialità


    Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
    www.dermoonline.com
    Ferrara,Torino,Padova,Ancona,Brescia

  5. #5
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009
    SE VADO DOPO LE FERIE, INDICATIVAMENTE FINE AGOSTO-PRIMI SETTEMBRE, VISTO CHE MI DICE CHE NON C'è URGENZA, VI POSSONO ESSERE PROBLEMI PER L'ESPOSIZIONE AL SOLE E AL CALORE DEL MARE?
    CORDIALMENTE



  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 592 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Perfezionato in:
    Medicina estetica

    Risponde dal
    2002
    direi proprio di no.Va bene.
    Cordialità


    Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
    www.dermoonline.com
    Ferrara,Torino,Padova,Ancona,Brescia

  7. #7
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009
    buon girono dottore, le scrivo a distanza di un paio di mesi perchè mi sono operata a metà settembre della cisti di cui le avevo parlato e ora da due giorni, presento nuovamente un rigonfiamneto dietro l'orecchio...cosa posso fare?può essersi rifatta la ciste anche dopo l'asportazione chirurgica? che consiglio mi da?
    inoltre, non c'è un modo per evitare si continui a riformare? sono parecchio demoralizzata...speravo una volta operata che fosse risolto il problema...
    attendo con ansia una sua cortese risposta
    cordialmente



  8. #8
    Indice di partecipazione al sito: 592 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Perfezionato in:
    Medicina estetica

    Risponde dal
    2002
    Gent.Pz, di solito con l'operazione chirurgica non ci sono problemi perchè si controlla l'integrità della rimozione di tutta la capsula.
    In casi sfortunati, con cisti particolamente estese , a volte possono rimanere residui, che possono riformare il tutto.
    Deve farsi rivedere da chi l'ha operata, per la rideterminazione.
    Cordialità


    Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
    www.dermoonline.com
    Ferrara,Torino,Padova,Ancona,Brescia

  9. #9
    Utente donna
    Iscritto dal
    2009
    buona sera dottore, grazie per la risposta, sono andata a farmi vedere dal medico perchè mi doleva e mi ha detto che quella asportata era piccola e anche questa , anche se duole, e che non riesce a capire se è la stessa. è possibile? premetto che questa nuova ciste si trova di un pò più in alto della cicatrice della precedente operazione.
    mi ha dato un prodotto a base di gentamicina e catalasi equina, dicendomi di usarlo finchè non si sfiamma e poi ogni tanto di metterlo in loco anche se non ho la cisti che fa male, per evitare questi fenomeni.
    ha concluso che ci devo convivere con questi episodi xke è la mia pelle grassa e che quando proprio la cisti non risponderà più a terapia di inciderla.
    ma io mi chiedo, non c'è niente da poter prendere o mettere in loco affinchè non ne crescano altre?non so cure ormonali come la pillola o altro( so che per l'acne funzione)?è possibile che debba convivere con questa cosa?
    inoltre, secondo lei gli orecchini si possono portare?
    restando in attesa di risposta le rinnovo i miei più sentiti saluti e ringraziamenti
    ps: dimenticavo dottore l'asportazione chirurgica di un mese fa è stata effettuata con cisti completamente sfiammata e cute sana.




Discussioni Simili

  1. Cisti su interno coscia
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 26/07/2011, 22:28
  2. Cisti
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 03/08/2011, 14:47
  3. Cisti pelo incarnito inguine
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05/07/2011, 10:57
  4. Farmaci per cisti sebacee
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 05/07/2011, 10:33
  5. Ponfi sulla pelle
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 09/08/2011, 23:34
ultima modifica:  16/07/2014 - 0,09        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896