Utente 215XXX
Buongiorno ho 36 anni,
no caffe, non bevo non fumo e faccio attivita' fisica 2/3
volte/sett.
SOno anni che sottopongo il cuore a visite spec.poiche
MI vengono specialmente ultimamente circa una volta a
settimana come respiro corto, mi sento un macigno al cuore
che pompa piu forte perche lo sento chiaramente, mi sento
come affannato a riposo. E se provo ad alzarmi peggiora!Una
faticaccia e il cuore che sforza battendo forte
(tachicardia).La pressione va oltre i 95 di minima.
La cosa non mi piace dottore, ma ho fatto gli esami( ecg,

eco ecc e
visite cardiologiche in riferimento senza aver riscontrato
nulla.
Ora mentre le scrivo è da stamani che ho tachicardia con i
battiti molto piu forti tipo palmocardio.
La pressione in presenza di questi sintomi èpiutt alta
intorno ai 95-160, gia misurata stamani, ma nessuno sembra
voler dare importanza a tutto cio', mi liquidano dicendo non
è niente
Per finire soffro anche di aritmie ogni tanto;
Ho fatto piu volte esami come eco, e.cgramma, e visita
cardiologica ma mi accorgo che si tende a minimizzare con "è

solo ansia o non ci pensare"va tutto bene.
Non mi aspetto che mi tocchi con la bacchetta magica ma le

chiedo solo che cosa posso fare, visto che gli esami non

danno niente di anomalo al cuore a parte l'ipertensione che

quando sto bene è 135 85.La tiroide è ok.
Come posso curarmi?COme possiamo intervenire dottore?

servirebbe coronarografia?cosa mi causa cio?La pressione

alta che mi causa problemi al cuore o viceversa??
INFINITE grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
lei più volte ribadisce che gli esami cardiaci non hanno dato luogo a particolari alterazioni cardiache, sebbene però lei lamenti accessi di tachicardia e talora di una lieve ipertensione. Tutto ciò fa ritenere che il suo problema sia solo di natura ansiogena e non di certo organica. Effettui perciò una consulenza psicologica.
Saluti