Utente 215XXX
Gent.imi MEDICI,
mia moglie ha 53, è alta 158 cm, pesa 75 Kg ed è in menopausa.

Avendo valori alti di colesterolo e trigliceridi (e normali valori di transaminasi):
300 mg/dl Colesterolo totale
42 HDL
196 LDL
312 Trigliceridi
le è stata prescritta dal medico una terapia a dose minima con statine (CRESTOR 5 mg una volta al giorno oppure SINVACOR 5 mg ).

Purtroppo con questa terapia il colesterolo si normalizza sui 200 mg/dl ma i valori delle transaminasi salgono a:
82 u/l Transaminasi GOT
138 u/l Transaminasi GPT
65 CPK

Successivamente le statine sono state sostituite con GEMFIBROZIL 600 mg, ma con questa terapia aumentano sia il colesterolo che le transaminasi.

Come può mia moglie ridurre il colesterolo senza far aumentare le transaminasi ?
Ogni consiglio sarà ben accetto perchè i medici contattati non le hanno saputo dare una risposta.
Un cordiale saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
visto l'approccio terapeutico, sarebbe utile provvedere oltre con una dieta adeguata e con il moto fisico, con una nuova molecola chiamata ezetemibe. Ne parli con i colleghi che l'hanno in cura.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
Egregio Dott. Martino,
la ringrazio tantissimo per la risposta.
Per un maggior chiarimento le chiedo se nella terapia con la molecola EZETEMIBE deve essere associata anche una STATINA.

Un cordiale saluto e ...grazie.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Al momento si trova in commercio sia da sola, che in combinazione con la simvastatina.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
Egregio Dott. Martino,
considerando che anche una dose minima di statina ha fatto aumentare di molto le transaminasi, penso che sia meglio utilizzare solo la molecola di EZETIMIBE, come quella
contenuta nel farmaco "ZETIA" e sperare che quest'ultimo non faccia aumentare il valore delle transaminasi.

Le chiedo gentilmente di farmi sapere la sua opinione.

Cordiali saluti..e sempre Grazie
[#5] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
***ATTENZIONE!***
Questo consulto risulta aggiornato a più di DUE MESI fa:
valuta attentamente se la tua risposta può ancora essere utile all'utente!

Se ritieni opportuno inviare comunque il tuo consulto all'utente allora CANCELLA TUTTO QUESTO AVVISO e scrivi qui di seguito, grazie.