Utente 215XXX
Buonasera. Vorrei sapere se è possibile indurre una gravidanza penetrando la vagina profondamente con le dita che precedentemente (8 ore prima) si sono sporcate di sperma che è stato asciugato con un fazzoletto e poi in questo lasso di tempo sono state passate sotto l'acqua del rubbinetto di casa.

Quindi la domanda precisa è: lo sperma resiste a questo lasso di tempo (8 ore) sulle mani e al contatto con l'acqua?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
impossibile che spermatozi sopportino tale trattamento. Non è possibikle induirre gravidanza così.
[#2] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
Wow Dottore, Lei è stato veloce come la luce. Il solo contatto con l'acqua è sufficente a rendere non più fertili gli spermatozoi?

Grazie e complimenti per la velocità e gentilezza
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
la acqua li fa scoppiare in pochi decinmi di secondo
[#4] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottore per la sua disponibilità nel rispondermi. Ho chiarito i miei dubbi. Per curiosità Le posso chidere se un spermiogramma è stato mai svolto su un capione di sperma eiaculato con tempistiche superiori alle 6 ore e se sì qual è il risultato? Cioè, di spermatozoi vivi ce ne sono? Sa', me lo ha chiesto adesso la mia fidanzata e non ho saputo rispondere, quindi se posso vorrei cogliere l'occasione di parlare con Lei.
Grazie ancora, buona giornata.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
caro signore,
le ricordo le linee guida: rispondiamo a domande sulla salute non sulla curiosità. Buone cose.
[#6] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
Si mi scusi Dottore, forse ho formulato male la domanda; nel senso che volevamo sapere se nel liquido spermatico gli spermatozoi sono vitali e fecondanti anche dopo sei ore, logicamente fuori dalle vie genitali. Questa condizione credevamo fosse visibile con lo spermiogramma.
Buone cose anche a lei.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
domanda senza senso: per far campare ore spermatozi servono incubatori particolari (come quelli usati per fare spermiogrammi) ovvero i genitali femminili. Per il resto muoiono.
[#8] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
Ok ho capito! Finalmente un Dottore che risponde in maniera chiara!!! La sua risposta da' un senso alla domanda, e spiego il perchè secondo me:

ho letto consulti di ragazzi che non riuscivano a spiegarsi il perchè se si parla di spermiogramma allora il tempo di vitalità dello sperma si allunga, mentre se si parla di sperma sulle mani o peggio ancora su oggetti di qualsivoglia fattispecie la vitalità è ridotta a pochissimo tempo. Nessuno fin'ora (credo) aveva spiegato specificamente come Lei ha fatto, che "servono incubatori particolari" per verificare tutto ciò che riguarda lo sperma durante lo spermiogramma, ho meglio forse io non sono stato in grado di reperire consulti dove lo spiegassero.

Da ciò quindi, deduco che è VERAMENTE impossibile la vitalità e quindi la capacità fecondativa degli spermatozoi se esposti ad aria, peggio ancora ad'acqua (come Lei ha ben spiegato), principalmente per cause legate a variazioni di temperatura e poi credo a fattori di PH. Sicuramente ci saranno altri fattori, ma io non sono medico quindi non ne sono a conoscenza!

Concorda con me per quando riguarda il filo logico che ho esposto?

Grazie per la sua pazienza e disponibilità.
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
concordo concordo.
[#10] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno Dottore. Mi scusi se rispondo solo ora ma sono in vacanza quindi utilizzo una chiavetta internet che fa i capricci.

Volevo soprattutto dirLe grazie per le sua consulenza.

Poi se possibile vorrei sapere cosa ne pensa di questo articolo che ho trovato in iternet, metto il link:

http://www.focus.it/sesso-e-salute/salute/quanto-vivono-gli-spermatozoi-dopo-un-eiaculazione_C39.aspx

L'articolo riporta: "...Se sono emessi all'esterno, a temperatura ambiente, per esempio a 15 °, rimangono vitali circa uno o due giorni, ma non tutti e in percentuali sempre più basse col passare del tempo e comunque con grande variabilità secondo la persona e l'età. A 36 ° vivono poche ore. Per conservarli due o tre giorni si possono mettere a 4 ° (la temperatura di un frigorifero), ma per la loro sopravvvivenza è indispensabile aggiungere alcune apposite sostanze criopreservanti."

E' possibile che a 15 ° resistino così tanto?

Grazie
[#11] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
si patrla di ambienti umidi in terreni dii coltura appositi. Già detto. In ogni caso qua si sta arrivando alla fobia, e le fobie le curano gli psicologi.
[#12] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
Per quanto riguarda la fobia Ha sicuramente raggione, è solo che come ha detto Lei in un altro consulto che ho letto a volte si arriva "con l'anima fra i denti".
Io ho capito il punto è solo che ad oggi alla mia fidanzata non sono ancora venute le mestruazioni e sta al 29° giorno e quindi sono in tilt.

Vorrei essere solo sicuro che il mancato arrivo non dipenda assolutamente da un evento simile a queelo che le ho scritto.

La ringrazio tanto per la pazienza e grande disponibilità
La saluto.
[#13] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
[#14] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
Mi scusi Dottore, io e la mia ragazza abbiamo chiesto lo stesso consulto sia in andrologia che in ginecologia.

Non sapevo di non poterlo fare, abbiamo letto male le linee guida.

Comunque il Suo parere e quello del dottor Infantino coincidono pienamente.

Ora mi scuserò anche col Dottor Infantino.

Mille scuse ancora.
[#15] dopo  
Dr.ssa Paola Scalco
52% attività
20% attualità
20% socialità
CASTELL'ALFERO (AT)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Gentile Utente,
probabilmente invece di arrovellarvi entrambi sulla vitalità degli spermatozoi e ingabbiarvi in timori che non portano da nessuna parte, sarebbe più fruttuoso che Lei e la sua compagna affrontaste insieme, seriamente, il discorso contraccezione recandovi in un consultorio o da un ginecologo.
Se poi ciò non fosse sufficiente a placare le vostre ansie al riguardo, una consultazione psicologica vi potrebbe aiutare.
Saluti ad entrambi.
[#16] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dottoressa per il suo intervento. E' solo che in questo momento ci serviva proprio un parere medico: stiamo fuori città in vacanza, l'accaduto è avvenuto il 18 giugno, c'è sta una mestruazione per lo mezzo ma strana per le tempistiche in cui si è presentata, e quella che dovrebbe presentarsi adesso tarda ad arrivare. Il suo consiglio è validissimo, sia per me che per la mia fidanzata che sta qui accanto a me, solo che applicabile al nostro rientro a casa a fine agosto.

Posso chiedeLe una cosa che forse Lei può spiegarmi:

perchè non riesco a convincermi del tutto, ovvero che è impossibile che avvenga una gravidanza nelle modalità descritte?

Cosa posso fare nell'immediato?

Buona serata e grazie ancora
[#17] dopo  
Dr.ssa Paola Scalco
52% attività
20% attualità
20% socialità
CASTELL'ALFERO (AT)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
<<perchè non riesco a convincermi del tutto, ovvero che è impossibile che avvenga una gravidanza nelle modalità descritte?>>

Difficile dirlo a distanza e senza conoscerla...
Bisognerebbe vedere se al di là di questo specifico contenuto, ci sia da parte sua la reiterazione di una simile modalità di pensiero anche in altre circostanze.
Un'ipotesi plausibile è che non si riesca a convincere (al di là della comprensione razionale dell'impossibilità che ciò accada) per una problematica legata all'ansia.
Ma comprende bene che da qui non è possibile fare una diagnosi e per questo la rimandavo ad una consulenza da un collega.

<<Cosa posso fare nell'immediato?>>

Smettere di fare ipotesi catastrofiste e attendere gli eventi: il nervosismo stesso può contribuire a "sfasare" il ciclo.

Se lo desidera, ci tenga aggiornati.
Cordialità.

[#18] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
faccia test di gravidanza intanto.
[#19] dopo  
Utente 215XXX

Iscritto dal 2011
Buona sera Dottore. Torno ad aggiornare come promesso.
Il ciclo finalmente è tornato. Cmq al ritorno dalla vacanza con la mia mia ragazza abbiamo deciso di rivolgerci ad un ginecologo per verificare gli sbalsi del suo ciclo e per un conteccettivo sicuro.
Saluti e grazie davvero tanto per la Sua disponibilità mostrataci.
[#20] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
mi pare cosa buona e giusta.