Utente 150XXX
Buon giorno, da settembra 2010 assumo il sequacor 1,25 dopo aver fatto una vista cardiologica in seguito a dei rialzi pressori, premetto che ho due figli e nella prima gravidanza ho sofferto di gestosi ed ho fatto la cura con aldomet da 500 mg tre volte al giorno, nella seconda ho sofferto nuovamente di pressione alta ma è bastata la dose di aldomet da 250, 3 volte al giorno per sistemare la situazione. Dopo la seconda gravidanza la pressione continuava ad essere un po instabile, giorni in cui era alta e giornio in cui era molto bassa, ho fatto un Holter pressorio che appunto rilevava questi sbalzi pressori, passava da 150/110 a 80/49,ed il battito molto accellerato e qualche extrassitole(rilevata con l'elettrocardiogramma) così il mio cardiologo ha deciso di non darmi un farmaco che facesse abbassare la pressione ma un betabloccante. Adesso si stanno presentanto dei disturbi ginecologici e dovrei fare per qualche mese la cura con un anticoncezionale, ma la mia paura è che i due farmaci(sequacor e anticoncezionale) non vadano daccordo o che la pillola possa farmi male(ho fatto ovviamente tutte le analisi e sono apposto) purtoppo il mio cardiologo è in ferie e non riesco a rintracciarlo, e vorrei avere una sua opinione in merito, a giorni dovrei iniziare questa cura e non so come comportarmi! Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
sebbene lei non specifichi l'anticoncezionale da utilizzare, in genere il basso dosaggio di b-bloccante non dovrebbe dare interazioni con esso.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
L'anticoncezionale che mi è stato proposto è yasmin o yaz, so che dovrebbe contenere un ormone che ha un leggero effetto diuretico e che di conseguenza dovrei avere dei benefici anche a livello pressorio, è vero?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
In genere tali effetti sono minimi o pressocchè nulli.
[#4] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la risposta. a giorni inizierò anche questa cura, spero di riceverne dei benefici