Utente 159XXX
gentili dottori,
sono una donna di 53 anni affetta da cardiopatia dilatativa. dall´ultimo ecocardiogramma effettuato risulta: atrio sx dilatato.IM (2+). Ventricolo sx dilatato (dtd 63, dts 49, dtd ind 33, FE 41%) con riduzione del cinesi globale. VA normale. Sezione dx nei limiti. PAPs 30 mmHg. Insufficienza tricuspidalica (1+). A distanza di una settimana da questo esame ho praticato una RMC nella stessa struttura....dove mi confermano la diagnosi solo che la FE é 55%. A questo punto mi sorgono dubbi...... quale esame é piú attendibile???? da premettere che non sono ipertesa, non soffro di diabete e dislipidemia.
Ringrazio anticipatamente per la Vostra risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le due metodiche, eco e RM non sono sovrapponibili ne confrontabili, ed i loro valori di riferimento sono diversi.
Per ciò che concerne la diagnosi di miocardiopatia dilatativa questa si pone in assenza di vavulopatie o di stenosi coronariche rilevabili alla coronarografia. Talora per porre una diagnosi corretta occorre provvedere ad una biopsia endomiocardica.
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
`´GENTILE DOTTORE LA RINGRAZIO PER LA RISPOSTA MA I MEDICI CHE MI SEGUONO NON HANNO RITENUTO OPPORTUNO FARE LA CORONOGRAFIA PERCHE LA SCINTIGRAFIA CARDIACA E NEGATIVA NON C´E ISCHEMIA LA VORREI PORRE UNA DOMANDA A COSA SERVE LA BIOPSIA ENDOMIOCARDICA ? MI E VENUTO IL DUBBIO PERCHE IL MEDICO CHE A LETTO LA RMC A DETTO CHE ERO MIGLIORATA COM´ERA POSSIBILE? in una settimana. IO COME CURA PRENDO FUROSEMIDE 25mg ´`bisoprololo 1,25 tareg 40mg devo ripetere a settembre l´ecocolodopper mi devo fidare LA RINGRAZIO PER LA RISPOSTA
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La biopsia endomiocardica viene eseguita quando il dubbio rimane tra una vera miocardiopatia dilatativa ed una dilatazione del ventricolo s alta base.
Si può migliorare la EF con la terapia e mangiando senza sale. Il problema è che sarebbe opportunoeseguire le ecografie possibilmente dallo stesso cardiologo.
Cordiali saluti
Cecchini