Utente 982XXX
Buongiorno!
Mio padre,anni 61,esattamente un anno fa n seguito ad un trombo che gli si è formato sul dorso del piede sx si è sottoposto ad eco color doppler venoso degli arti inferiori.
Questo il risultato dell'esame:
CIRCOLO VENOSO SUPERFICIALE:V.G.Safena comprimibile,non ectasica lungo tutto il suo decorso. Ostio safeno-femorale pervio e continente. A livelli della regione anteriore della caviglia si evidenzia una vena collaterale della safena che riceve un ramo della regione laterale del piede che appare scarsamente comprimibile.

CIRCOLO VENOSO PROFONDO:Vena femorale comune pervia e comprimibile.Vena femorale superficiale pervia e comprimibile lungo tutto il suo decorso.Vena poplitea pervia e comprimibile.Vene gemellari pervie e comprimibili. Vene tibiali posteriori pervie.

Conclusioni:Assenza di patologie trombotiche in atto a carico del circolo venoso profondo. Presenza di trombosi di un ramo sottocutaneo del dorso del piede.

A distanza di un anno si è verificato lo stesso problema,sempre al piede sx.Si è formato un piccolo edema ed è leggermente gonfio,in più avverte fastidio a tutta la gamba.
Come mai questa recidiva?
Che cosa mi consigliate di fare?È bene fare un altro doppler?
Deve riprendere la cura con eparina?

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
piuttosto che ripetere un ecocolordoppler sarebbe utile identicare e rimuovere le cause che determinano una tromboflebite cosi' settoriale e nella stessa sede.
[#2] dopo  
Utente 982XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio della risposta.
Posso chiederle quali potrebbero essere le cause? Per rimuoverle è necessario un intervento chirurgico?