Utente 512XXX
Salve
Sono un ragazzo di 27 anni e da quando ero piccolo che avevo problemi ad aprire il galande una settimana fa finalemete mi sono recato dal urologo e mi ha diagnosticato una fimosi serrata, e preoso appuntamento per la settimana prossima per esegurire una "circoncisione con frenulotomia"
da quel che ho capito vuole farmi una circoncisione totale
documentandomi su interneto ho letto che ci sono diversi tipi di circoncisione la totale la parziale e la semicirconcisione


con la totale ho letto che dopo il primo periodo di ipersensibilita
c'è una forte perdita di sensibilita che molti lamentano e sono insoddisfatti della circoncisione essi lamentano la perdita di tessuti fortemente erogeni con conseguente difficoltà a raggiungere l'orgasmo è spesso necessaria una forte stimolazione dei tessuti che, fortemente "stressati", possono arrivare a rendere dolorosi i rapporti

invece ho letto che tutto questo con la circoncisone parziale non succede (a parte il periodo di ipersensibilita) perche una parte del galande rimane coperta dalla pelle quando il pene non è in erezione, e questo mantiene la sensibilita al galande


la scelta dell operazione ho letto che dipende dalle convinzioni del medico e dalle abitudini del paziente
volevo sapere ma la parziele si puo sempre usare ?? o ci sono dei casi di fimosi in cui va fatta per forza la totale ??
è vero che alcuni dopo po aver fatto la circoncisione parziale sono dovuti tornare per fare quella totale perche il problema si è ripresentato (fimosi)
non so per il medico ma le mie abitudini sono che ho sempre tenuto coperto il pene anche nei rapporti sessuali e lo aprivo poche volte solo per igene. quindi non so se io essendo abituato a tenere sempre chiuso il pene come possa variere la sensibilita

adesso sono in dubbio se andare a fare l'operazione o disdire e farmi visitare da un altro dottore mancano pochi giron ie non ho la possibilita di tornare di nuovo anche perche non si trova vicino casa. non posso neanche presentarmi il girono dell operazione e imporgli di farmi la circoncisione parziale. il medico che mi ha visitato che sicuramente è anche quello che mi opera non mi ha dato molte spiegazioni , era un tipo di poche parole


so che per molti non è un problema ma io ritengo che sia una cosa importante perche da quello che ho letto ti cambia molto le abitudinie e la sensibilita nei rapporti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Personalmente ritengo che sia meglio tentare di mantenere coperto il glande, ma Lei non ha descritto la variabile che ciò dipende dal grado e dalla estensione dell'anello fimotico oltre chiaramente alle abitudini dell'operatore.
Ne parli con chi la deve operare.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 512XXX

Iscritto dal 2007
qunado mi visitò non ero poco informato sull argomento sapevo solo che esisteva quella totale e la semi pensavo che la parziale fosse come la semicirconcisione
e gli chiesi questa ma mi disse che l'annello fimotico era troppo esteso

ma non gli ho chiesto per la parziale

l'anello fimotico compresa la punta che è la parte piu stretta è diciamo che in tutto è di circa 2 cm poi la pelle è morbida e elasticizzata
ma anche in caso che l'anello fimotico sia molto esteso si deve per forza operare con una circoncisione totale o si puo sempre lasciare un po di pelle a coprire il glande queando no nè in erezione, non sono un dottore ma a me sembra che ci sia lo spazioe per lasciarolo mezzo coperto

poi sono abituato a tenerlo sempre chiuso e per aprilo non ci riesco mai al primo colpo ma devo provare piu volte per elasticizzare un po la pelle

quando ho effettuato la visita non era elastico quindi non so seavendolo priam elasticizzato un po il dottore mi avrebbe dato una risposta diversa


[#3] dopo  
Utente 512XXX

Iscritto dal 2007
volevo chiedere se anche in caso dell anello fimotico piuttosto lungo si puo sempre fare una circoncisione parziale ???


è vero che alcuni dopo essersi operati di circoncisione parziali sono dovuti tornare ed eseguire quella totale ????

ho letto da diverse parti che il metodo della circoncisione totale si sta abbandonando per passare alla semi circoncisione e a quella parziale
è vero ???




so che per molti è una cosa da niente, ma conoscendomi so che la cosa potrebbe crearmi diversi problemi, e ritrovarmi da un momento alla altro con il pene scoperto no nessendoci abituato e senza possibilita di ricuderlo sia uno stress psicologico soprattutto per chi per 27 anni è abituato ad averlo chiuso
[#4] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
trattandosi di una condizione locale è assolutamente impossibile darle una risposta obiettiva. E' necessario valutarlo direttamente con una visita.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.