Utente 216XXX
Buongiorno
sono un ragazzo di 26 anni che negli ultimi 6 mesi circa ha accusato un lieve dolore localizzato sotto il testicolo destro. Il dolore va e viene così ho deciso di fare un ecografia, che non ha rivelato complicazioni. Per sicurezza mi è stato prescritto uno spermiogramma per scongiurare infezioni. Ecco i risultati:

GIORNI DI ASTINENZA: 5
PARAMETRI SEMINALI
Liquefazione: completa
Colore: grigiastro
Viscosità: 3,2
Volume (ml): 7,7
Concentrazione spermatozoi: 22x10 alla sesta
N tot spermatozoi per eiaculato: 70,4x10 alla sesta

MOTILITA'
Totale 28%
Progressiva 15%
Non progressiva 13%
Immobile 72%

VITALITA' dopo 60': 67%

MORFOLOGIA
Normali: 5%
Anormali: 95%
Anomalie testa: 88%
Tratto intermedio: 5%
Coda: 2%
Residui citoplasmatici: 0%

Cellule rotonde: 5x10 alla sesta
Leucociti: 0
IgG MAR Test: negativo

I valori rientrano nella norma? Rispetto al riferimento che danno l'unico valore al di sotto risulta essere la motilità ma sono preoccupato anche per la morfologia. I risultati della spermicoltura sono negativi. Mi hanno consigliato un ecocolordoppler per scongiurare completamente la presenza di un varicocele. Potete aiutarmi? La mia fertilità è compromessa? Grazie infinite!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
La fecondazione è un evento probabilistico quindi la sua fertilità non può essere esclusa. Ripeta lo spermigramma ed esegua il doppler come consigliato.

Distinti saluti
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Gentile lettore, le consiglio di completare l'accertamento mediante un'ecodoppler dei vasi spermatici in modo da escludere anche il varicocele.

l'esame seminale deve essere eseguito in un centro specializzato.

cordialità
[#3] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille per le veloci risposte. Un'ultima cosa: purtroppo era il mio primo spermiogramma e il primo getto l'ho perso mentre una piccola parte l'ho "aggiustata" per così dire con il dito. Questo può avere influito sui risultati. Grazie ancora per l'attenzione!
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

certo, si ricordi poi che la prima parte dell'eiaculato è quello più ricco di spermatozoi tra l'altro a buona motilità.

Questa informazione è un ulteriore dato che ci indica di farle ripetere l'esame del liquido seminale sempre in ambiente dedicato ed eventualmente dopo avere consultato anche un esperto andrologo in diretta.

Un cordiale saluto.
[#5] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
è arci-noto che la prima frazione dell'eiaculato è ricca di spermatozoi...per cui l'esame seminale può essere inattendibile..

cordialità
[#6] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille per le cortesi risposte. Provvederò ad effettuare una visita andrologica e ripetere l'esame. Grazie ancora per il consulto. Siete stati gentilissimi.
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fatto il tutto poi ci riaggiorni, se lo dovesse ritienere utile.
[#8] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno ancora. Oggi ho effettuato, visto che l'avevo già prenotato, l'eco-color doppler ai vasi spermatici ed è stato trovato un varicocele di grado 2 a sx e uno di grado 1 a dx. Penso quasi certamente che possa essere la causa dei bassi valori riportati sopra ma volevo un parere più esperto del mio. Grazie ancora per la gentilezza e il lavoro svolto!
[#9] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

il "varicocele di 2 grado" può essere causa di alterazione seminale e consiglio la correzione chirurgica dopo aver discusso con il paziente la situazione clinica, le tecniche chirurgiche, le possibilità e tempi del miglioramento dello sperma (almeno 6 mesi) e le possibili complicanze (compresa la mancata risoluzione del reflusso da varicocele fino a 2% dei casi).

cordialità
[#10] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

se desidera avere ancora informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.