Utente 184XXX
Salve, sono un ragazzo di 20 anni. Siccome non vorrei cadere in un tunnel di droga da masturbazione, sono circa tre giorni che non mi tocco ma guardo comunque video porno per eccitarmi. Il tutto lo faccio per vedere fino a che punto riesco a resistere e, una volta ceduto, quanto sperma riesce ad espellere il mio pene. E' una specie di sfida personale, ecco, vorrei resistere fino a domenica senza masturbarmi. Vorrei sapere se guardando video porno c'è il rischio di avere polluzioni notturne, perchè non mi piace come cosa. Fatemi sapere, grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
sfide senza senso. La masturbazione serve a conoscere il sesso ed il piacere. Inutili queste cose. Le polluzioni notturne non sono un rischio, ma il risultato di sogni erotici, che non sono influenzati da video porno
[#2] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Innanzitutto grazie per la risposta. Comunque ho letto che dopo un tot di tempo si avverte un bruciore ai testicoli il che vuol dire che c'è bisogno di "svuotarli", ma è vero o no?

La "sfida" l'ho fatta perchè era un periodo che mi masturbavo più volte al giorno e non volevo esserne dipendente e cadere in qualche tunnel malefico. :)
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Primo quesito no. Secondo quesito (la sfida): Normali sensi di colpa. La soluzione: trovare fidanzata cui delegare simili operazioni. Tranquillo.
[#4] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Infatti questa cosa va avanti da poco proprio perchè mi sono lasciato con la mia ragazza. Comunque, grazie mille per il consulto dr. Cavallini, mi è stato davvero molto utile!
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
I lezione: le donne si credono uniche. II lezione: scoprirà che non è vero.