Utente 213XXX
Gentili medici,
avrei bisogno di un vostro parere.
Poichè un giorno vidi a mia madre mentre apriva la bocca che le sbucava il condilo mandibolare, il dentista ha richiesto un RM del distretto facciale senza mdc, di cui riporto l'esito:
RM ATM
Esame eseguito in posizione di chiusura e apertura della bocca.
L'esame ha evidenziato una lieve irregolarità con sclerosi delle superfici articolari condilari bilaterlamente.
I dischi presentano intensità di segnale disomogenea da riferire a degenerazione di tipo meniscosico e appaiono dislocati antero- medialmente.
A destra: in fase di apertura si osserva una ipermobilità del condilo con dislocazione posteriore del disco rispetto alla convessità condilare.
A sinistra: regolare l'escursione del condilo mandibolare con disco regolarmente ricatturato.

Che vuol dire, c'è una lussazione?E' possibile che dia dolore a livello dentale?
Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
E' possibile che il dolore sia riferito a livello dentale.
Per giudicare se si tratta di lussazione (perdita completa di rapporti tra i capi articolari) o più probabilmente di una sublussazione (resta un parziale rapporto tra le superfici articolari) sarebbe utile verificare la posizione del condilo alla fine del movimento di massima apertura (se il condilo mandibolare cioè si pone anteriormente, scavalcandola, alla eminenza articolare dell'osso temporale, eminenza presente davanti alla cavità glenoide).
E' evidente tuttavia, al di là dei tecnicismi che poco contano per un "non addetto ai lavori", che un problema esiste e come tale va trattato da un esperto in gnatologia.
Cordiali saluti