Utente 216XXX
Salve
ho 25 anni, 165 cm altezza per 48 kg peso stabile. Fisico esile.
Ho praticato palestra per alcuni mesi fino ad un anno fa.
Mai avuto problemi di circolazione o di cuore, ne malattie di alcun genere.
Faccio una vita tendenzialmente sedentaria, lavoro seduta tutto il giorno e faccio le classiche faccende domestiche.
Cerco sempre di muovermi a piedi quando posso ma ahimè non pratico sport per una qustione di tempo.
Ho preso la pillola anticoncezionale fino a 6 mesi fa, non mi ha mai dato problemi di alcun genere, nemmeno di aumento peso, ne prima nè dopo.
Poi ho deciso di smettere di assumerla per fare la pausa.
Da un paio di mesi, malgrado non abbia cambiato niente nel mio stile di vita, ho notato che con molta facilità mi si gonfia la parte bassa della gamba, al di sopra delle caviglie (che restano invece sempre perfettamente sottili); è come se mi si gonfiasse il muscolo in basso che è sopra la caviglia nella parte frontale esterna della gamba. (spero si sia capito qualcosa, purtroppo non conosco il nome del muscolo)
Da cosa portebbe dipendere secondo Voi?
Sono giovane e sono preoccupata perchè ho sentito dire che le caviglie sono un campanello d'allarme per molte disfunzioni.
Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
la condizione che descrive evocherebbe, CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA, un disturbo di origine linfatica.
Ovviamente questa supposizione andrebbe confortata da rilievi anamnestici(altri casi in famiglia?), clinici (visita) e strumentali.
[#2] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
Salve,
intanto La ringrazio per avermi risposto.
Cosa si intende per disturbo di origine linfatica?

Non abbiamo altri casi in famiglia. Mia madre ha le vene varicose e molti capillari rotti, non so se possa centrare qualcosa.
Quale tipo di visita bisognerebbe effettuare? Inoltre, a quale specialista dovrei rivolgermi per questo tipo di controllo?
Ancora grazie.
[#3] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
Vorrei inoltre specificare che mi succede casualmente, sia quando sono seduta, sia spesso quando cammino a lungo (mai con scarpe piatte).
Il che mi preoccupa dato che ho solo 25 anni e il movimento dovrebbe solo giovare alla mia persona.
Poi qualche volta riesco a far passare il gonfiore se tengo le gambe alzate per almeno un'ora e mezzo.
[#4] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Considerata la sua giovane età e la possibilità di mettere in atto una efficace prevenzione, Le consiglierei di sottoporre la cosa ad un Chirurgo Vascolare.