Utente 197XXX
Buongiorno.
laddove sia possibile chiedo delucidazioni in merito al sottoriportato referto medico. grazie.
premesso che la paziente ha 80 anni e che non ha mai sofferto di problemi al fegato;
A seguito di infiammazione della colecisti, su consiglio del medico di base è stata sottoposta a TAC dell'addome completo con e senza m.d.c.iodato. Il referto dell'esame testualmente recita: " fegato di dimensioni lievemente aumentate a margini irregolari ed a densità parenchimale diffusamente diosmogenea. A carico del lobo caudato (I segmento epatico) si apprezza una lesione epatica che presenta scarsa impregnazione in fase arteriosa ed intenso wash-out in fase portale di circa 25x20mm, riferibile verosimilmente ad HCC (a basso flusso?). sub centimetrico nodulo ipodenso in fase portale si reperta al VI segmento epatico.Utile rivalutazione del reperto con esame RM, anche per lo studio di eventuali infiltrazioni vascolari. Colecisti distesa con diffuso ispessimento delle pareti e con minima effusione fluida pericolecistica da colecistopatia cronica. Minima ectasia delle vie biliari intra ed extraepatiche. tumefazioni linfonodali si apprezzano in sede ilare epatica e celiaca(d max rspettivamente di circa 41 e 31mm).milza di dimensioni nei limiti di densità omogenea.Pancreas di morfologia e dimensioni regolari, senza rilievo di dilatazione dei dotti principali. Normale aspetto del cellulare lasso peripancreatico. regolari le ghiandole surrenaliche. reni in sede di forma e dimensioni regolari con conservata funzionalità esecretoria senza rilievo di dilatazioni calico-pieliche. cisti corticali bilaterali.vescica in sede distesa a contenuto omogeneo e pareti regolari. utero morfovolumetricamente nei limiti di dismogenea densità. sub e pericentimetriche nodulazioni linfonodali si apprezzano in sede intercavo-paraortica e lomboaortica sinistra
[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
dosi l'alfafetoproteina, il cea ed il ca 19.9.