Utente 513XXX
buon giorno la settiama scorsa ho fatto un ecografia transrettale,dove mi e' stata trovata nella parte sinistra della prostata una area iperecogena eun aera ipoecogena.
nel referto diceva che non sono presenti calcificazioni.il radiolo mi ha confermato che non ci sono calcificazioni.
succesivamenet sono andato a leggere su interen il significato di area iperecogena, e ho trovato un area densa.qui mi sorge il dubbio. nel referto non risultano calcificazioni, ma allora queel' aera iperecogena cos'e?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Credo che,a naso,debba stare tranquillo in quanto le aree iperecogene si riferiscono al esiti fibrotici di pregressi stati infiammatori.Ne parli con il medico che Le ha indicato di eseguire un'ecografia.Cordialità
[#2] dopo  
Dr. Mirco Castiglioni
28% attività
4% attualità
12% socialità
SARONNO (VA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Le calcificazioni sono riconoscibili ecograficamente in quanto si tratta di aree iperecogene con cono d'ombra posteriore. Se l'area iperecogena non ha cono d'ombra allora non sono presenti depositi di calcio.

In genere l'area iperecogena prostatica può rispecchiare l'esistenza di un processo infiammatorio che altera l'architettura della ghiandola prostatica; molto , ma molto più raramente , soprattutto sotto i 40 anni, si tratta di una alterazione tumorale.

Il dato ecografico va comunque sempre correlato con l'esplorazione rettale e il PSA.

Eviti di affidarsi ad internet per interpretare il risultato di un esame medico: l'eito più probabile sarà quello di aumentare l'ansia. Solo un medico specialista con una visita può rispondere ai quesiti diagnostici. Per laurearsi in medicina si studia 6 anni dopo il diploma e per ottenere una specialità occorrono altri 5 o 6 anni e le assicuro che anche per uno specilaista spesso internet è una giungla in cui è molto difficile orientarsi.

Con affetto

M. Castiglioni



[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
perfeettamentre daccordo con il collega Castiglioni