Utente 137XXX
Pancreatite cronica, diabete 2 e un po di giorni fa infarto acuto del miocardio. Questa in sintesi è la storia delle mie patologie. Ebbene, ora sono un po preoccupato, perchè sta per arrivare il periodo in cui inizio di solito la solita curetta ricostituente a base di pillole contenenti minerali dalla a allo zinco, per non parlare poi della famosa puntura antinfluenzale. Tutto questo a causa del mio sistema immunitario debilitato.
Vorrei un consiglio da voi gent.mi dottori: mi conviene fare quella curetta e poi la puntura antinfluenzale con l'infarto che ho avuto 60 giorni fa?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Nessuna controindicazione all'assunzione di integratori di vitamine e minerali per i soggetti infartuati, anche se in verità la loro reale utilità è incerta.
La vaccinazione antiinfluenzale è addirittura consigliata in questi pazienti.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la sua veloce, squisita ed esauriente risposta Dr. Fedi, e mi saluti tanto NAPOLI !!!!!!