Utente 216XXX
salve,i sintomi di uno scompenso cardiaco si possono manifestare anche a distanza di parecchie ore,a seconda dello sforzo fatto?
Per esempio il giorno dopo una camminata abbastanza lunga mi sono svegliato con una pesantezza incredibile,una confusione in testa molto forte e una strana sensazione di malessere come se stessi svenendo,sento proprio che mi viene a mancare l'energia per fare qualsiasi cosa,sia fisica che mentale.
Potrebbe essere una ridotta funzionalità del cuore a crearmi questi problemi?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No, i sintomi che lei riferisce non sono attribuibili ad uno scompensi cardiaco
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
Se non è il cuore,cos è?
Quali sono i sintomi iniziali di uno scompenso cardiaco?
Quando mi ritrovo in questo stato di malessere totale,aggravato dal tipo di sforzo,più fatico,più la crisi è forte e più essa non tarda ad arrivare,se faccio uno sforzo molto forte avverto subito i sintomi al contrario se lo sforzo è dilazionato nel tempo essa arriverà con meno intensità e sarà più sopportabile.
Indossando un cardiofrequenzimetro ho notato che quando mi ritrovo in questo stato pietoso,se mi sdraio ho i battiti che scendono sotto i 50 bpm se mi alzo in piedi salgono oltre i 120 bpm,inoltre ho brividi di freddo,mancanza d'aria,uno strano dolore al petto,sono pallido da far paura,vertigini,confusione,ho dolore alle gambe.
Chiedo un consiglio se è il caso di effettuare un ecostress.
Grazie.