Utente 623XXX
Sono agli inizi di un'immunoterapia specifica sublinguale, 8° giorno, e so che non avrò benefici prima di un anno, l'uso di antistaminici interferisce col vaccino (che sia sublinguale o iniettivo)?
Considerando che sono della provincia di Roma, entro quali mesi si possono iniziare i vaccini rispettivamente per Cupressaceae e per Graminacee (+ ulivo)?
Come sapete per l'ITS sublinguale ci sono 4 flaconi, se uno comincia un vaccino per un'allergia e dopo qualche tempo un vaccino per un'altra allergia, per questo secondo vaccino deve pure assumere le gocce dei flaconi 1 e 2 o passa direttamente ai flaconi contrassegnati col 3?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
i nuovi vaccini si possono fare in qualunque periodo dell'anno in quanto il dosaggio viene stabilito dallo specialista di riferimento. Non vi è nessuna interferenza con gli antistaminici e il seondo vaccino puo' essere somministrato in contemporanea ad altri seguendo sempre la numerazione dei flaconi.
[#2] dopo  
Utente 623XXX

Iscritto dal 2005
Sto nella fase di aumento graduale del dosaggio col flacone 3, giorno dopo giorno, devo arrivare a 6 gocce, da prendere un giorno sì e uno no. Ieri ho assunto 4 gocce ed oggi forse ne ho assunte 6 anziché 5 (è successo che una era caduta sugli incisivi centrali inferiori, quindi ho creduto opportuno farne cadere un'altra proprio sotto la lingua). Non mi pare ci siano reazioni importanti (qualche starnuto e un po' di rinorrea, ma forse non è neanche da attribuire a questo presunto sovradosaggio, non so). Che devo fare? (scusate se rivolgo al sito simile domanda, ma il mio allergologo non c'è).

Sentitamente ringrazio.