Utente 216XXX
Salve a tutti. Ho 25 anni e dopo un rapporto sessuale ho notato una piccola lacerazione al frenulo. Ho lasciato passare un po di tempo e il problema sembrava risolto. Ora però faccio fatica a scoprire il glande, cosa che prima non succedeva, sentendo tirare al frenulo e mi provoca dolore. Adesso il frenulo non è come prima e presenta un dislivello( come se mancasse un pezzo). Il problema che anche la semplice masturbazione ha provocato altre lacerazioni, anche se le perdite di sangue sono sempre state minime. Ho visto altre persone nel sito a cui è stato consigliato l'operazione, quello che mi chiedo è se anche io rientro in questi casi?
Ripeto prima non avevo il problema che il frenulo tirasse e il glande lo scoprivo normalmente.

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

per decidere se anche lei rientra in una indicazione di tipo chirurgico il primo passo da fare è sentire sempre in diretta un esperto andrologo od urologo.

Da quello che ci racconta questa ipotesi non può essere esclusa.

Nel frattempo, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica od urologica che interessano i giovani uomini, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Un cordiale saluto.