Utente 178XXX
Salve,sono un ragazzo di 21 anni, chiedo un consulto nella sezione cardiologia dopo un bel pò di mesi. Circa un anno fa ho cominciato ad avvertire dolore al petto sinistro con indolenzimento del braccio sinistro e dispnea. Al verificarsi dei sintomi ho effettuato analisi al sangue una visita cardiologica con un ECG risultato nella norma e con esito della visita che non si trattava di dolore cardiaco. Il problema che da quel giorno i sintomi non sono scomparsi, visto che giornalmente ho fastidio al petto con irradiazione al braccio sinistro e fiato corto. Nel mese di giugno e luglio ho lavorato presso un grest di ragazzini dove giocavo giornalmente 1 ora a calcio abbastanza intenso. Durante la partita i sintomi scomparivano del tutto.. Ora che sono in vacanza quando sono fuori alle volte ho senso di sbandamento e senso di svenimento con fastidio al petto e al braccio sinistro. Il sintomo più fastidioso oltre al dolore al petto è il sospirone che devo fare ogni 2 minuti per incamerare più aria.

Secondo voi cosa converrebbe fare?

Vi ringrazio molto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Escluderei un problema cardiaco, tuttavia, se avesse familiarita' per infarto ed ictus o se fosse fumatore, e' opportuno che lei esegua un ECG sotto sforzo
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 178XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la risposta. Non ho familiarità con questi problemi e non ho mai fumato ne bevuto in vita mia. Davvero non so più a chi rivolgermi per avere un quadro approfondito,forse si tratta di ansia non so.....
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' molto probabile che si tratti di ansia.
Arrivederci
Cecchini