Utente 216XXX
Buongiorno,
ho 64 anni e da un'epiluminescenza mi è stata diagnosticata una lesione melanocitica marcatamente atipica sulla spalla destra. Di tale lesione mi è stata consigliata l'asportazione. poichè non mi sono state date molte spiegazioni, cortesemnte potete dirmi cosa vuol dire? che rischi corro? potrebbe essere un melanoma? sono molto preoccupato e spaventato
Ringrazio anticipatamente per le risposte
Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
si, se la lesione si deve togliere è sicuramente per preventire il melanoma:

consideri che la maggior parte delle lesioni melanocitarie (melanocitiche) atipiche asportate, ,si rivelano nevi che andavano sicuramente tolti, ma nulla di preoccupante oppure in altri casi, si parla di melanomi sottili, che salvano la vita al paziente.

Proceda con fermezza all'asportazione e ci tenga pure aggiornati.

saluti a lei
[#2] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
Salve,
La ringrazio tantissimo per la Sua celerissima risposta
Questa mattina ho fatto l'asportazione della lesione presso l'IDI di Roma (ieri ho contattato l'idi e mi hanno detto che per questo tipo di intevento non occorre prenotare e quindi questa mattina, visto il suo consiglio, mi sono subito recato a toglierla)
La datt.ssa che ha eseguito l'intervento non si è pronunciata, ha detto solo che ha pulito bene e che sotto era pulito, ma è fondamentale attendere l'esito dell'esame istologico.
Ritirerò i risultati tra 15/20 giorni e vi aggiornerò sicuramente.
Sono teso, spero vada tutto per il meglio

Grazie ancora
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
ci tenga pure aggiornati.
saluti
[#4] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno,
oggi ho tolto i punti ed ho ritirato l'esame istologico, riporto di seguito il risultato

Reperti Macroscopici:
Losanga di cute e sottocute di cm 3x2 con lesione pigmentata di cm 1 che dista cm 0,2dal margine di resezione piu' vicino

Reperti Microscopici
Diagnosi
Melanoma a diffusione superficiale infiltrante il derma papillare. Spessore massimo della lesione sec. Breslow mm 0,5. Quota mitotica < di 1 mitosi/mmq. La lesione dista 0,2 cm dal margine di resezione, dopo fissazione. pT1a (AJCC2009)

Mi è stato consigliato l'allargamento che faro' tra un paio di settimane

Il dermatologo che mi ha consegnato l'esito dell'esame mi hanno detto di stare tranquillo e che con questo allargamento avro' risolto definitivamente
Cortesemnete desidererei un vostro parere
Basta fare l'allargamento? non occorrono altre indagini? non devo fare la ricerca del linfonodo sentinella? Se l'esito di questo intervento sara' buono potro' veramente considerarmi fuori pericolo?

Cordiali Saluti
[#5] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno,
il 19 agosto ho tolto i punti ed ho ritirato l'esame istologico, riporto di seguito il risultato

Reperti Macroscopici:
Losanga di cute e sottocute di cm 3x2 con lesione pigmentata di cm 1 che dista cm 0,2dal margine di resezione piu' vicino

Reperti Microscopici
Diagnosi
Melanoma a diffusione superficiale infiltrante il derma papillare. Spessore massimo della lesione sec. Breslow mm 0,5. Quota mitotica < di 1 mitosi/mmq. La lesione dista 0,2 cm dal margine di resezione, dopo fissazione. pT1a (AJCC2009)

Mi è stato consigliato l'allargamento che faro' tra un paio di settimane

Il dermatologo che mi ha consegnato l'esito dell'esame mi hanno detto di stare tranquillo e che con questo allargamento avro' risolto definitivamente
Cortesemnete desidererei un vostro parere
Basta fare l'allargamento? non occorrono altre indagini? non devo fare la ricerca del linfonodo sentinella? Se l'esito di questo intervento sara' buono potro' veramente considerarmi fuori pericolo?

Cordiali Saluti
[#6] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

Questi sono i "casi di successo" nella lotta al Melanoma.

Un tumore di questo genere può essere combattuto anche ad oggi con la diagnosi precoce.

Lei ha tolto un melanoma "sottile" ovvero rientrante in uno spessore in cui l'asportazione completa, l'allargamento dei margini di resezione, una ecografia linfonodale (parlo solo in termini teorici non riferibili per telematicita' al suo caso specifico che rimane nelle mani dei suoi medici) oltre a controlli periodici rappresentano un futuro di serenità. Questo sempre parlando di statistica e di prognosi associata ad un melanoma 0.5 secondo breslow.

Saluti a lei.