Utente 213XXX
Salve, vorrei chiedere un vosto consulto per mia moglie che a quanto pare anche lei è "affetta" da extrasistole.
Mia moglie ha 37 anni è microcitemica (originaria di Foggia) e da alcuni giorni soffre di malessere generale, senso di instabilità. Le ho misurato la pressione durante uno di questi episodi ed aveva 102 / 50 e 83 battiti ( eravamo seduti a cena) e sentivo il "bip" della macchinetta della pressione ( che misura anche i battiti) era irregolare. Le ho sentito il polso ed in effetti era irregolare ed ho sentito un paio di extrasistoli. Il medico di famiglia le ha prescritto le analisi del sangue e sono tutte ok compresi quelli della tiroide. Io le ho detto di andare dal cardiologo, dato che sono 7 anni che nn fa alcun esame o visita, il quale le ha fatto l'ecg dal quale sono risultate delle extrasistole e le ha detto di avere un prolasso mitralico. Il medico l'ha rassicurata di nn preoccuparsi che le extra nn sono pericolose ma di fare un eco per vedere meglio questo prolasso.
Quello che vorrei sapere è se possa prendere qualche cosa per la pressione bassa e che cosa comporti un prolasso mitralico. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Esegua un ecocolordoppler cardiaco ben fatto e poi ci ricontati, fare la diagnosi di prolasso mitralico senza ecografia è un po' da maghi , ma può anche darsi che questo Collega sia un mago.
Se è un mago si rivolga tranquillamente a lui....
Si tranquillizzi in ogni caso
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore .org