Utente 216XXX
Buongiorno Dottore,mi rivolgo a lei per avere un chiarimento in merito a un risultato di istologico pleurico fatto in sede di pleuroscopia da mio marito,52 anni,non operatore a diretto contatto con amianto:in seguito ad una bronchite da stafilococco aureus,esegue rx-torace che rivela tre addensamenti polmonari,esegue quindi una broncoscopia con risultato negativo,a cui segue tac,che conferma nulla di polmonare ma a livello pleurico diverse placche ialine diffuse bilateralmente,maggiori a sn in numero di tre di cui una 17mm ad aspetto turrito,quindi esegue una pleuroscopia,da cui 4 vetrini con risultato: 2 frammenti di pleura di tessuto-fibro-adiposo e muscolare,altri 2 frammenti di pleura parietale con focale e marginale iperplasia mesoteliale con presenza di alcune atipie cellulari.Il chirurgo che segue il caso,ci dice che questo responso è una fase iniziale ma molto iniziale di mesotelioma,però questa cosa ci viene confermata solo al 50 %,è da considerare che ad altri organi non si evidenziano nè masse ne adenopatie,viene proposta una decorticazione della pleura più interna a scopo preventivo della possibile evoluzione maligna.Mi domando se questi responsi potrebbero essere interpretati in modo diverso..Ringrazio per la cortese attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Liberatore
32% attività
0% attualità
12% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
chieda i vetrini in visione dal servizio di anatomia patologica, per un secondo parere di un altro anatomo-patologo con esperienza di mesotelioma, Nella sua zona, potrebbe ad es. rivolgersi al centro di riferimento oncologico di Aviano o al Prof. Dei Tos che mi sembra sia a Trieste