Utente 210XXX
Buongiorno, volevo chiedere se con la medicina non convenzionale è possibile guarire dalla tiroide autoimmune, e se tutti i medici che si occupano di omeopatia si occupano anche della cura della tiroide. vi ringrazio in anticipo. Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
è possibile impiegare alcune tecniche di medicina non convenzionale (omeopatia, ad esempio) nella terapia delle tiroiditi autoimmuni.
Poiché si tratta di condizioni che presentano differenze cliniche e immunologiche, è necessario innanzitutto inquadrare correttamente la diagnosi (il tipo di tiroidite) e il profilo ormonale del caso.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
210956

dal 2012
la ringrazio per la sua risposta, dalle ultime analisi il tsh sta a 4.460 (valori di riferimento 0.30-3.60) ft4 0.76 (valori di riferimento 0.80-1.80) e gli anticorpi TPO-AB 118 (valori di riferimento fino 16), sto prendendo 25 microgrammi di eutirox da una settimana. Da queste analisi mi è stata diagnosticata la tiroide autoimmune, ora le volevo chiedere se c'è una minima possibilità che con cure omeopatiche la mia tiroide possa guarire da quest'infiammazione, e se mi può spiegare su cosa si basano queste cure e se sono pericolose per la salute. la ringrazio cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
per la maggior parte delle malattie autoimmuni non è nota la causa che porti all'attivazione immunitaria, quindi non si parla di terapia risolutiva come per esempio per una malattia infettiva e quindi di "guarigione", ma si preferisce dire "remissione" allorché la situazione infiammatoria non è più attiva. Questa condizione - una volta ottenuta - può durare a lungo, ma è possibile andare incontro ad una nuova manifestazione.

Con la medicina omeopatica è possibile curare l'infiammazione e far sì che la tiroide funzioni correttamente in una buona percentuale di casi.
La terapia consiste nella assunzione di alcuni farmaci omeopatici, opportunamente scelti dal medico su base individuale, per un periodo variabile a seconda delle condizioni cliniche, ma sicuramente non breve (almeno alcuni mesi).
I farmaci omeopatici non sono pericolosi per la salute.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
210956

dal 2012
Grazie è stato gentilissimo. un' ultima cosa le volevo chiedere, se la causa di questa infiammazione fosse un virus nemmeno in questo caso si potrebbe parlare di guarigione? perchè non è genetica visto che nella mia famiglia nessuno ha problemi di tiroide inoltre è da 2 anni che ho questi anticorpi alti prima no, per questo ho pensato ad un virus, lei cosa ne pensa? la ringrazio ancora. Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
la tiroidite virale è una malattia diversa dalla tiroidite autoimmune.
Cordiali saluti.
[#6] dopo  
210956

dal 2012
Va bene non lo sapevo, la ringrazio. Cordiali saluti.