Utente 217XXX
Salve a tutti, ho 18 anni e Martedì 26 Luglio mi sono sottoposto a un intervento di frenulotomia in seguito ad una lacerazione parziale, non mi è stata prescritto alcun trattamento, solo acqua e sapone neutro, più l'applicazione di 3 punti che sono caduti in circa una settimana, Lunedì mi sono recato in ospedale per la visita dopo una settimana dall'intervento, ho spiegato al chirurgo che mi ha operato di non riuscire comunque a scoprire del tutto il glande in erezione, ma mi è stato detto di non preoccuparmi perchè la cicatrice non si è ancora cicatrizzata del tutto, quello di cui ho paura è proprio questo, ho paura di avere una fimosi non serrata, anche se mi è stato diagnosticato un frenulo breve, perche è da molto tempo che non riesco a far scorrere pienamente il glande in erezione, ho deciso di farmi praticare la frenulotomia solo dopo la lacerazione, in più notavo - e noto ancora - delle macchie bianche che mi causano cattivo odore anche se continuo a lavarmi come ho sempre fatto, volevo andare da un dermatologo ma rinunciai dando la precedenza all'intervento, per questo mi sono rivolto a voi per chiarire i miei dubbi, ovviamente ho già fatto presenta al chirurgo la difficoltà di scoprire il glande anche prima della lacerazione del frenulo, ma lui mi ha detto che non c'e nulla di cui preoccuparsi, ma sono già passate circa 2 settimane, non ho più un punto ma non riesco comunque a scoprire il glande, si tratta di fimosi non serrata o è solo un problema di cicatrizzazione ?

Grazie in anticipo per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,ho la sensazione che la frenulotomia non sia stata decisiva.Ne parli con il chirurgo operatore o ne consulti un altro.Cordialità
[#2] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio Dr.Izzo, un ultima domanda, negli ultimi 2 anni sono già stato operato 2 volte in diverse zone del corpo, per questo volevo chiedere se si possa prendere in considerazione l'idea di risolvere il problema con una pomata o un qualcosa del genere, sinceramente non mi piace molto l'idea di un ulteriore correzzione chirurgica, la affronterei senza problemi ugualmente in caso di stretta necessità, ma evitare una circoncisione risolvendo il problema con una pomata sarebbe molto meglio, ovviamente mi rendo conto che in questi casi spesso è consigliata l'operazione, ma come le ho già detto non mi alletta molto l'idea di affrontare una nuova operazione chirurgica...