Utente 201XXX
SALVE HO 69 ANNI E DAL 2005 SOFFRO DI VERTIGINI CON NAUSEA E FREQUENTI MANCAMENTI CHE MI COSTRINGONO A STARE A LETTO PER ORE IN AMBIENTE OSCURATO PERCHE' HO DISTRURBI ALLA VISTA E CONATI DI VOMITO. PREMETTO CHE HO EFFETTUATO ESAMI E VISITE AUDIOMETRICHE NEL PASSATO SENZA ESITI DEFINITIVI. NEL 2009 SONO STATO OPERATO PER CORREZIONE DELLA VALVOLA MITRALICA CON OCCLUSIONE DI UN FORELLINO INTERATRIALE (BOTALLO) CHE IL CARDIOCHIRURGO IPOTIZZAVA POTESSE ESSERE ANCHE QUESTO CAUSA DELLE VERTIGINI. A DISTANZA DI TRE ANNI, DOPO UN PERIODO DI UN ANNO IN CUI I DISTURBI NON SI SONO MANIFESTATI, LE VERTIGINI HANNO RIPRESO DI NUOVO COME PRIMA ANCHE SE IN MODO MENO VIOLENTO. SOPPRO DI IPERTENSIONE ARTERIOSA IN CURA FARMACOLOGICA (DILATREND, LOSAPREX 100, VEXESTEN). PER LA PRESUNTA LABIRINTITE IL MIO MEDICO CURANTE MI HA PRESCRITTO MICROSER GOCCE E ALTRI FARMACI CHE NON HANNO AVUTO ALCUN EFFETTO. A QUESTO PUNTO CHIEDO UN CONSIGLIO SU COME INTERVENIRE NEL MOMENTO DELLA CRISI PER CAPIRE EFFETTIVAMENTE A COSA SIA DOVUTO, GIACCHE' QUESTI DISTURBI SI PRESENTANO ANCHE SENZA AVER FATTO SFORZI O MOVIMENTI PARTICOLARI. IN SEDE DI VISITA OTORINOLARINGOIATRICA IL MEDICO HA DIAGNOSTICATO UNA VERTIGINE POSTURALE E HA TENTATO DI PROVOCARMELA MUOVENDO LA TESTA IN MANIERA DRASTICA (SENZA SUCCESSO). PRECISO CHE IL DISTURBO PREMONITORE INIZIA SEMPRE DALL'ORECCHIO DESTRO COME SE LO STESSO FOSSE OVATTATO E DA QUI INIZIANO VERTIDINI E FORTE SUDORAZIONE E DISTURBO ALLA VISTA. VI CHIEDO CORTESEMENTE DI INDICARMI UN CENTRO A CUI POSSA RIVOLGERMI SPECIALIZZATO IN QUESTO CAMPO NELLE MARCHE VISTO CHE AVREI DIFFICOLTA' A SPOSTARMI. EVENTUALMENTE QUALI ESAMI SPECIFICI POTREI PRENOTARE TRAMITE IL MIO MEDICO CURANTE PER CAPIRE MEGLIO LA MIA PROBLEMATICA?
GRAZIE MILLE PER L'AIUTO.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Ruosi
28% attività
0% attualità
4% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
Nelle marche non saprei ci sono dei centri all'ospedale di Forlì, a Firenze o a Roma. Certo che un approfondimento vestibolare va fatto anche solo per escludere cause labirintiche.
[#2] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
Ma lei che ne pensa dei sintomi? pensa che possa dipendere dal cuore o dalla circolazione o da qlc altra cosa?
Francamente non so più che pesci pigliare....del resto sono 5 anni che va avanti questa cosa e sinceramente non ne posso più...
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Ruosi
28% attività
0% attualità
4% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
Potrebbe essere una sindrome menieriforme cioè una labirintite cronica. Nel tempo ha accusato riduzione della capacità uditiva?
[#4] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
No la capacità uditiva è sempre la stessa a quanto mi è stato detto e a quanto sono in grado di percepire io.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Ruosi
28% attività
0% attualità
4% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
Un approfondimento è proprio necessario.
[#6] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
Quindi in sintesi che esami mi consiglia di prenotare?
Grazie.
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Ruosi
28% attività
0% attualità
4% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
Un esame vestibolare completo da eseguire solo in centri altamente specializzati
[#8] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
Mi consigli pure lei. Mi fido dei suoi consigli.
Grazie.