Utente 190XXX
sono michele ho 50 anni e da circa 8 mesi assumo l'alfalitico xatral per dei disturbi urinari dovuti a una prostatite associata a una lieve ipertrofia prostatica. ho notato da subito che l'erezione fosse migliorata dopo l'inizio di questa terapia ma pensavo fosse dovuto alla guarigione della prostatite, senonchè ho provato a smettere di assumere xatral pensando di essere guarito ma ho dovuto riscontrare una disfunzione erettile, e anche il flusso urinario era debole per cui ho ricominciato la terapia e tutto funzionava bene senonchè ho provato altre due volte a interrompere lo xatral e tutte e due le volte ho fatto fatica a concludere l'atto sessuale in quanto l'erezione tendeva a calare. cosa lascia intuire tutto ciò? e inoltre volevo chiedere se assumere xatral per tutta la vita possa avere delle controindicazioni significative. grazie e buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

generalmente l'utilizzo degli alfa-litici, classe a cui appartiene il farmaco da lei usato, è un utilizzo cronico e di lunga durata, anche per sempre, a meno che si decide per una strategia chirurgica.

Il suo problema erettivo, visto che migliora con l'alfa-litico che ha un modesto effetto vasodilatatore, fa pensare ad un possibile problema vascolare; comunque ora bisogna risentire il suo andrologo in diretta.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
la ringrazio per avermi risposto ma credo di non avere dei problemi vascolari, sono magro, ho pressione 110 -70 non fumo e faccio almeno 6 km a piedi tutti i giorni, e non ho mai avuto nessun sintomo di angina o dolori al torace. mi avevano detto alcune persone che conosco che a volte un irrigidimento dei muscoli preposti alla regolazione dell'erezione possono causare un calo di essa e che gli alfalitici facendo rilassare tali muscoli aiutano a riprendere una buona funzionalità. poi volevo sapere se anche un aumento dell'adrenalina o della prolattina possano causare cio e se lo xatral in questi casi aiuta come mi è stato detto oppure no. grazie e buon lavoro
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

lasci perdere l'adrenalina e la prolattina ed ora, se vuole capire meglio il perchè del suo attuale problema sessuale, bisogna sentire in diretta un esperto andrologo.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
sono daccordo con lei, ma il problema è dove trovarlo un bravo andrologo. dopo l'esperienza avuta con la prostatite e l'iperplasia che per fare alcuni esami tipo tampone uretrale o spermicoltura me l, sono dovuto auto prescrivere, la mia fiducia negli specialisti è molto diminuita, tanti urologi contattati erano buoni solo a prescrivere amtibiotici, senza esami colturali i altri a dire di stare attento alla dieta, altri ancora che non dovevo fissarmi. come si fa ad avere fiducia in questa categoria ancora? ci andrei da qualcuno ma solo se fossi sicuro che sia uno responsabile e preparato, non ho piu intenzione di pagare visite cosi salate senza ottenere nulla in cambio.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Per questo senta un parere diretto anche dal suo medico di fiducia.
[#6] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
la ringrazio per avermi risposto e vorrei approfittare ancora della sua disponibilità e della sua esperienza per chiederle se lei abbia mai incontrato altre persone che come me avevano notato un miglioramento erettile assumendo xatral. grazie
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo perchè, come le ho già detto, è un prodotto che tende a migliorare anche la microcircolazione a livello dei genitali per la sua azione alfa-litica che porta anche ad avere una modesta vasodilatazione.