Utente 177XXX
Salve, gentilissimi dottori volevo chiedervi un consiglio.
Da piu' di tre anni che ho notato una pallina sul testicolo sx proprio al centro, sono andato dal medico curante che mi ha subito liquidato dicendo che non era nulla senza visitarmi.
Allo stesso testicolo sono stato operato nel 1993 di varicocele e nel 1996 circa di
idrocele.
Io comunque mi sono sottoposto a diverse ecografie l'ultima 1 mese fa circa
dove si suppone che si tratti di una ciste acquosa.
Comunque mi capita da diverso tempo che dopo rapporto sessuale ,non sempre, mi brucia tutto l'apparato genitale e anche all'interno dell'ano e si propaga anche ai glutei e inguine e coscia sx.
ho dolori all'addome , allo stomaco, alla schiena e alle spalle,e un calo dell'appetenza sessuale e alcuni giorni sono stanchissimo e non faccio un lavoro faticoso.
mi sono sottoposto ad esami del sangue e markers tumorali tutto normale.
Solo un problema nella moltitudine di esami mi hanno trovato dei calcoli alla colecisti e sono stato operato a giugno del 2010 con diverse problematiche post operatorie e da quel giorno che mi si sono affacciati anche questi problemi , a febbraio del 2011 ho fatto una tac con contrasto a reni, pelvi ,addome completo, polmoni,fegato, stomaco, niente da riscontrare .era opportuno farlo anche ai testicoli?
Carissimi dottori cosa mi consigliate di fare? che esami devo eseguire oltre l'ecografia per sapere esattamente di cosa si tratta e rassicurarmi ?
Nell'attesa vi ringrazio anticipatamente e spero che con il vostro aiuto possa risolvere in parte o tutto il mio problema.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Non credo che una cisiti sierosa del testicolo possa essere causa della sintomatologia da Lei accusata.
E' probabile una prostatite, esegua una visita urologica e se vuole poi ci ragguagli.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 177XXX

Iscritto dal 2010
GRAZIE PER LA SUA TEMPESTIVA RISPOSTA EFFETTUERO' LA VISITA DA LEI CONSIGLIATA
VI TERRO' INFORMATO.
BUONASERA
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

alcuni dati da lei riferiti potrebbero far pensare alla possibile esistenza di una problematica infiammatoria prostatica o vescicolare.
cerchi sempre di arrivare ad una diagnosi con l'aiuto di un medico e non cercando di trovarlo da solo,via web
cari saluti
[#4] dopo  
Utente 177XXX

Iscritto dal 2010
grazie, dott.Ponza del consiglio ma come scritto sopra io ho chiesto al mio medico ma a banalizzato la cosa descrivendolo un problema legato allo stress e ansia,senza neanche visitarmi ecco perche' io ho agito con una ecografia fatta di mia iniziativa reputandola una soluzione diciamo rassicurante.Gentilissimo Dott. Ponza lei cosa mi consiglia di fare?
posso stare tranquillo che l'esame fatto indichi una ciste acquosa ho dovrei svolgere delle visite specialistiche?
grazie del tempo che mi sta dedicanto.