Utente 205XXX
Sono una donna di 58 anni,con ipotiroidismo in cura con eutirox,ipertesa,e con diabete mellito di tipo 2.recentemente sono stata ricoverata in ospedale per sindrome da colecistite acuta, asintomatica,solo con la manovra di Murphy,i medici si sono resi conto dal dolore provocato che si trattava di una colecistite,mi ero ricoverata perche' era sopravvenuta febbre a 38°,dolori ossei,forte senso spossatezza,e brividi di freddo, da eco addome,immediatamente fatta al momento in ospedale,la colecisti risultava "distesa come da idrope,pareti ispessite contenente bile densa e 1 calcolo nell'infundibolo di circa 5.6 mm,il fegato "con volume aumentato,margini regolari,ecostruttura disomogenea,lievemente steatosico,asse spleno-portale nei limiti della norma,VBI di calibro normale.NNLos", ora mi hanno consigliato vivamente appena possibile di sottopormi all'operazione di rimozione della colecisti,,pur non avendo mai avuto una vera colica biliare con dolori, ne' vomito e senza tentare con la terapia farmacologica per cercare di sciogliere il calcolo,ho subito quattro interventi di cui due cesarei,un'ernia inguinale e l'appendice, vorrei evitare il quinto intervento,vorrei avere cortesemente un vostro parere in merito .Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentilissima signora,

l'indicazione all'intervento è pienamente condiviso anche da noi. Legga l'articolo del dott. Favara:


http://www.medicitalia.it/andreafavara/news/1137/Ho-una-Colecistite-Acuta-Devo-essere-operato



Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la velocissima e cortese risposta, speravo di non sottopormi ad un altro intervento, ma se necessario provvedero' quanto prima,potreste segnalarmi in Puglia (provincia di bari) dei centri ospedalieri specializzati in questo tipo di operazione, a cui far riferimento?Vi ringrazio anticipatamente.
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La colecistectomia è un intervento di routine in tutti i centri.

Auguroni
[#4] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile signora,

condivido l'opinione del collega sulla correttezza della indicazione all'intervento chirurgico.

non viene riferito da quanto tempo è iniziato il problema, quando cioè è stata ricoverata in ospedale e quando è stata dimessa.

generalmente nel mio reparto l'intervento in presenza di una colecistite acuta viene eseguito entro le 72 ore dall'inizio dei sintomi, raramente dopo le 72 ma non oltre le 90 ore.

qualora dovesse accadere di attendere (per problemi cardiologici, respiratori o di altri apparati) solitamente consiglio di attendere almeno tre mesi dal processo infiammatorio.

sul mio sito potrà vedere alcuni interventi eseguiti proprio in urgenza.

l'intervento viene eseguito per via mini invasiva (laparoscopia), anche in urgenza.

ci tenga informati.

cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 205XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la sua importante precisazione e per la sua cortese risposta,volevo precisare che non sono stata operata perche' da diversi anni in questo ospedale in provincia di Bari e' stata tolta la sezione di Chirurgia e quindi mi hanno rimandato a settembre quando la dottoressa che mi ha seguito ritornera' dalle ferie, credo che mi indichera' una persona di sua fiducia presso un'altra struttura ospedaliera,ecco perche' chiedevo se vi erano centri specializzati, ma la risposta del suo collega di Milano mi ha chiarito che e' un intervento di routine,la mia permanenza e' stata di cinque giorni, mi e' stato somministrato per endovena ciproxina,toradol,rilasten, gli esami sulla funzionalita' del pancreas sono risultati per fortuna negativi e ho continuato a casa la terapia con ciproxin e lucen, con dieta strettissima priva di grassi,formaggi,salumi, e verdure cotte e naturalmente avendo il diabete mellito anche gli zuccheri.La ringrazio anche per l'indicazione del suo interessantissimo sito, seguiro' la sua raccomandazione di attendere i tre mesi prima dell'intervento. Cordiali saluti.
[#6] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
grazie a lei

ci tenga informati