Utente 217XXX
Salve, vorrei sapere quale è la fc massima da non superare in presenza di ipertrofia ventricolare sx.
Sono maschio, 27 aa, 1,65 cm x 85 kg (già a dieta da 2 mesi, con peso iniziale di 98,5kg); mi hanno riscontrato all'ecocg 13 mm di spessore del setto interventric. e lieve ectasia della radice aortica, causa riferitami ipertensione (130/80 registrata in ambulatorio).
Vado a correre da 4 anni, in maniera irregolare, e mi è stato suggerito dal medico l' utilizzo di un cardiofrequenzimetro, come sto facendo....il problema è che non ho capito qual'è la frequenza massima che il mio cuore dovrebbe sostenere sotto sforzo.
Grazie.
[#1] dopo  
171326

Cancellato nel 2012
Per un allenamento aerobico alattacido la frequenza non dovrebbe superare i 160 bpm. Quando li supera vuol dire che si sta avvicinando alla sua frequenza limite, e quindi verso il "debito di ossigeno". Per il suo scopo sarebbe bene fare un allenamento medio con frequenze tra i 120 e i 150 bpm.
[#2] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio sentitamente per la sollecita risposta, anche in considerazione del fatto che non sono assolutamente riuscito a trovare altrove risposta al mio quesito, cercando in internet intendo. Grazie nuovamente.