Utente 962XXX
Buonasera
chiedo un Vostro consulto in questa sezione poichè non l'ho mai fatto: ho 27 anni e sono un ragazzo sempre molto ansioso. Sto prendendo ansiolitici e sono in cura da uno psicologo per problemi legati a una forte ansia e ipocondria. A parte ciò, esami del sangue perfetti, ultimo ECG fatto a Gennaio (in quanto sono donatore avis) perfetto. Faccio una vita sedentaria, peso forma ma niente sport (proprio perchè ho una forte paura di essere sempre una potenziale vittima per un attacco di cuore). La mia domanda è: gli ECG che faccio una volta all'anno sono sufficienti per dire se sono o no cardiopatico? Spesso mi capita di sentire un pesp all'altezza dello stomaco, con conseguente fatica a respirare. Mi capita però solo in certe situazioni che mi fanno sen tire particolarmente ansioso, ma non se sono sotto sforzo. Ad esempio in un luogo affollato, in un posto in cui non vorei essere, al lavoro... Poi i sintomi, p'iano piano, fino ad oggi sono sempre scomparsi. Una Vostra opinione, pensate che possano essere, ogni volta, principi di attacchi di cuore che poi, in un modo o nell'altro, se ne vanno? Sono dell'idea di fare una visita completa da un cardiologo, ma tutti intorno a me continuano a dirmi che non ho nessun problema al cuore..
Potreste darmi una Vostra opinione in merito?
Grazie mille, come sempre.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Anche io non penso che lei abbia prolemi di cuore, ma che abbia invece un disturbi da attacchi di panico.
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore.org