Utente 838XXX
Gentilissimi medici sono una donna di 37 anni,da circa un anno ho sentito alcuni linfonodi a destra del collo e sotto la mandibola sempre a destra,talvolta sono dolenti altre no.Il mio medico di base ha sempre detto che dipendevano dal fatto che avevo una tiroidite autoimmune con diversi noduli.Ho detto avevo perchè a dicembre mi è stata asportata la tiroide però questi linfonodi non sono spariti.Allora ho pensato per tutto l'inverno che dipendessero dal fatto che avevo continui mal di gola,tantè che esausta qualche settimana fa mi sono recata dal medico di base ,il quale mi ha consigliato un tampone faringeo in quanto riteneva che potessi avere qualche virus.Sono stata tranquilla fino a quando ho ritirato il referto il quale diceva:flora microbica nella norma .Allora di cosa si tratta?Ho quasi degli attacchi di panico.Volevo aggiungere che quando li sento dolenti sotto la mandibola ho una sensazione di gonfiore e anche di dolore dietro il collo( sempre a destra) come quando si ha il torcicollo.Un'altra cosa ,dal punto di vista odontoiatrico ,sono stata di recente dal dentista e i denti sono a posto ,ho soltanto
a destra un dente divitalizzato da oltre dieci anni che comunque non mi da alcun fastidio.Vi chiedo secondo voi cosa potrebbe essere che regolarmente fa ingrossare e dolere questi linfonodi?e poi vi volevo chiedere è normale che da oltre un anno siano sempre ingrossati?o c'è sempre una motivazione.
Vi ringrazio in anticipo e attendo con ansia una vostra risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E' probabile che siano reattivi (= reagiscono ingrossandosi) ma è difficile identificare a distanza la causa...della reazione senza una visita

http://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-linfonodi-linfoghiandole-adenopatie-ed-sistema-linfatico.html

[#2] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottore la ringrazio per l'immediata risposta ,lei che tipo di visita mi consiglia per scoprirne la causa?
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto descrive visita OTORINOLARINGOIATRICA
[#4] dopo  
Utente 838XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno Dottore,stamattina prima di vedere la sua mail mi sono recata dal medico di base il quale avendo visto il referto del tampone faringeo negativo,mi ha detto di fare una visita dentistica perchè in quel dente divitalizzato potrei avere un granuloma...non mi ricordo il termine,dopodichè se qui è tutto a posto fare un'ecografia ,però non mi ha parlato di visita otorinolangoiatrica.Cosa faccio?naturalmente il tutto dopo questo periodo di ferie.
GRAZIE e scusi il continuo disturbo.
[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ovviamente avendola visitata farei quel che consiglia il suo curante