Utente 217XXX
buongiorno, durante un incontro assolutamente occasionale con una ragazza appena conosciuta ho ricevuto del sesso orale non protetto.il tutto è durato per circa un minuto nelle fasi preliminari del rapporto , che poi non ho continuato per motivi personali che non citerò. Vorrei sapere per cortesia per quali eventuali malattie potrei essere a rischio contagio e dopo quanto dovrei fare i test per essere sicuro di non aver contratto nulla.mi preoccupo in primis di quelle asintomatiche e non curabili: HIV, epatite C,ecc. premetto per completezza che ho letto tutti i forum disponibili ma preferirei informazioni precise sulle possibilità di contagio e specialmente sui periodi finestra: per l' HIV si parla di 100 giorni,per l'epatite non mi è ben chiaro. grazie a chiunque voglia rispondermi
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
le malattie possibili con un rapporto sessuale orale promiscuo non protetto sono diverse:

- sifilide
-gonorrea
-condilomatosi
- herpes genitalis

l'HIV è molto meno frequente; il test dipende dal tipo e dalla sensibilità a 100 giorni si hanno dati definitivi con quasi tutte le metodiche ormai.

l'epatite C mi sembra ancora più lontana visto il tipo di rapporti

saluti
[#2] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
grazie per la risposta immediata. vorrei chiedere ancora alcuni chiarimenti: la saliva non è uno dei liquidi che trasmettono HIV o HCV, a meno che ci sia presenza di sangue, questo è quello che so. Vorrei solo capire cosa si intende per presenza di sangue: deve essere visibile in grandi quantità o potrebbe bastare una goccia ( per esempio ). in linea di massima i rischi possono paragonarsi a quelli di un bacio passionale? Mi scuso per la banalità delle domande ma sono preoccupato. per le malattie che ha citato leggerò altri topic e non la disturberò oltre.grazie di nuovo
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
non è la quantità del sangue ad aumentare il rischio, ma la presenza concomitante di "soluzioni di continuo" ovvero di ferite e microlacerazioni aperte al passaggio del virus.

Assolutamente no, il sesso orale non è assimilabile a nessun tipo di bacio, per il rischio di MST.

saluti