Utente 217XXX
Gentile Dottore
Ho 28 anni e dopo molto anni ho fatto le analisi del sangue. Le ho eseguite perchè in passato ho sofferto di ipotiroidismo e ultimamente, nonostante tutto lo sport che faccio, mi sento spesso debole. Le analisi hanno evidenziato una glicemia al limite con valore 107 con valori che avrebbero dovuto superare 106, e colesterolo sopra la soglia esattamente a 241 e HDL a 72. Il Dottore mi ha detto che devo evitare pasta, pane e dolci (che gia non mangio). Ora ho davvero paura. Aiutatemi

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Sergio Di Martino
48% attività
16% attualità
20% socialità
TORRE DEL GRECO (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
Non comprendo i motivi di allarme, considerato che una glicemia a digiuno, fino a 109 mg/dl e' da considerarsi normale.
Da 110 a 125 si individua l'alterata glicemia a digiuno, mentre da 126 si puo' parlare di diabete.
[#2] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottore.
Come lei anche io sono campano, di salerno per la precisione. Non le dico quante cose mi sono passate per la testa in questi giorni. Ho cominciato a mangiare meno pasta, a non toccare pane e mettere da parte completamente i gelati. Faccio bene? E il fatto di sentirmi debole dottore puo centrare con questo valore alto? e come potrei cambare questa situazione, sentendomi attivo non solo quando faccio palestra?
Grazie mille.
[#3] dopo  
Dr. Sergio Di Martino
48% attività
16% attualità
20% socialità
TORRE DEL GRECO (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
Questo valore glicemico non e' alto.
Per estrema precauzione, potrebbe essere utile effettuare anche il dosaggio dell'emoglobina glicosilata, ed eventualmente in seguito, valutare anche l'eventuale opportunita' di una curva da carico orale di glucosio.
Tuttavia cercherei in altre direzioni le possibili cause dei Suoi sintomi.
In tal senso, ad esempio, avendoci segnalato per il passato problemi con la tiroide, potrebbe essere utile una rivalutazione del suo quadro funzionale.
Ne parli anche col Suo medico curante.