Utente 217XXX
Buonasera,
una settimana fa mentre camminavo sulla sabbia ho avvertito una puntura al piede, sul momento ho pensato ad una conchiglia, ma poi il dolore persisteva ed era più siimile a quello di un ago, mi sono quindi preoccupata potesse essere una siringa. Non mi preoccupa tanto il virus dell' HIV perchè so che muore presto all' aria e a me è capitato verso mezzogiorno (non penso fosse stata abbandonata in mattinata con la spiaggia gremita di gente), quanto la possibilità che altri virus trasmissibili per via ematica fossero ancora vivi. Vorrei dunque cortesemente sapere quanto resistono (ad esempio ho sentito che l' epatite C sopravvive anche giorni). Non penso sia uscito sangue perchè quando poi sono arrivata al mio ombrellone ho controllato ma se non si era pulito camminando non ne è uscito.
Grazie per l' attenzione! Vorrei per sicurezza fare degli esami, ma so che dopo solo una settimana possono non scorgere già i virus!
Tra l' altro oggi avevo un po' di mal di testa, ho misurato la febbre ed ero un po' alterata (36.9), può c' entrare?
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Mi pare che lei si stia allarmando per nulla: ha sentito un dolore puntorio sotto il piede, non ha visto nulla di sospetto e pensa a gravi malattie? Non crei queste infondate ansie! Per il suo bene. Questo e' il mio miglior consiglio dalla sede telematica.
Per il resto parli con il suo medico
Saluti
[#2] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
Mi sono allarmata perchè ero senza occhiali e non ho nemmeno guardato cosa c' era per terra, così poi ho pensato potesse essere una siringa mezza sotterrata dalla sabbia. In ogni caso cercherò di calmarmi. La ringrazio per l' attenzione! Saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
prego e saluti