Utente 144XXX
Buongiorno,Mio padre eta'66 anni dovra'sottoporsi ad un intervento per un aneurisma situato nella aorta discendente.
il diametro e'di 6,3 cm.
Non ha avuto disturbi,ha scoperto di averlo tramite una tac addominale.
Volevo avere informazioni riguardo l'intervento e gli eventuali rischi e problemi post-operatori.
Con l'occasione chiedo anche informazioni riguardo l'aneurisma ascendente poiche'ne risulta presente gia'uno di 4,3 cm che per adesso non hanno ritenuto necessario trattare.Dopo quanti cm puo'essere ritenuto pericoloso e quindi operabile?
Grazie
[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

non è chiaro il motivo della tc.

conosce i limiti di una valutazione a distanza.

i colleghi che avranno in cura suo padre decideranno se è opportuno l'accesso tradizionale o angioradiologico.

i due trattamenti hanno lo scopo del trattamento con delle discrete differenze sotto il punto di vista impegno durante l'intervento e ripresa nel postoperatorio.

per quanto riguarda i rischi e le complicanze sono in rekazione alle condizioni generali del soggetto da trattare (pressione arteriosa, funzionalità respiratoria, presenza o meno di diabete, valutazione della funzionalità renale, eventuali precedenti interventi) ma anche dell'esperienza dei chirurghi che avranno in cura suo padre. ne parli direttamente con loro.

per quanto riguarda il trattamento dell'aneurisma dell'aorta toracica quello sempre in assenza di sintomatologia può essere tenuto clinicamente in osservazione fino a alle dimensioni di 6-8 cm.

nel follow-up di quello addominale rientrerà anche quello toracico.

cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
Buonasera Dottore,
Mio padre e'stato operato martedi e sembra esser andato tutto bene,solo che dal giorno dopo l'operazione ad oggi ha sempre la febbre nel tardo pomeriggio.
il medico ci ha segnato la tachipirina 1000 nel caso in cui l'avesse avuta.
dato che sono 5 giorni che si presenta questa febbre intorno ai 38 gradi e'normale o forse c'equalche infezione che la sola tachipirina non cura?
Grazie mille
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
vediamo con il farmaco prescritto.

il consiglio è di tenersi a stretto contatto con gli operatori.

in bocca al lupo

cordiali saluti