Utente 218XXX
Buongiorno, vorrei con tutto il cuore avere delle risposte o meglio delle speranze per tornare a vedere sul viso di mia figlia un sorriso "dritto"! Ad aprile 2011 alla mia piccola di 5 anni è stato diagnosticato un fibroma ossificante alla mandibola (DX), con conseguenza di mandibolectomia, asportazione condilo ed innesto di costola. Mi è stato comunicato che la bocca resterà storta a vita e che non esistono interventi correttivi. Il pensiero di vedere quel bellissimo viso deformato mi stà logorando.....Ha già sofferto abbastanza.....a soli 4 mesi di vita le è stata diagnosticata una Leucemia Linfoblastica acuta Infant, fortunatamente grazie al trapianto ce l'ha fatta!! Ancora non fà domande ma spesso la trovo davanti allo specchio...... Attendo con ansia qualche buona notizia!!!! Grazie 1000!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
dati gli esiti dell'intervento e l'età della Sua figliola, con uno sviluppo scheletrico prevedibile ancora per almeno 10 anni, è opportuno che la bimba venga seguita proprio per ridurre al massimo le possibilità che "...resterà storta a vita...".
In alcuni casi si possono applicare apparecchi in grado di influenzare positivamente la crescita mandibolare, e non sono da escludere interventi correttivi, anche nel corso degli anni o a fine crescita.
Al giorno d'oggi raramente non c'è proprio nulla da fare.
Ne parli apertamente con i sanitari che seguono la bimba.
Cordiali saluti