Utente 214XXX
Salve, sono un ragazzo di 17 anni, ho inviato delle domande quà riguardo il frenulo del pene.
Circa due mesi fà, durante un rapporto sessuale non protetto con la mia ragazza il frenulo si è rotto a metà.
Esattamente 20 giorni fa, mi feci un intervento sul frenulo chiamato "frenulotomia", non so quanti punti mi abbiano messo, ma dopo l'intervento la ferita mi faceva tanto male, passati 13-14 giorni, la ferita non mi faceva male più, quindi due settimane, alcuni punti sono spariti, ho sospeso la pomata prescritta dal chirurgo, però solo quelli di sopra, ora ne sono rimasti alcuni sotto, sono pochi, attorno a questi punti la pelle è circondata da pallini bianchi, i punti sono grigi e bianchi.
In questi ultimi giorni faccio preliminari con la mia ragazza [sesso orale e masturbazione] tenendo SEMPRE il glande coperto, senza MAI farlo uscire, e poi eiaculo, tenendo sempre il glande scoperto, dopodichè lo lavo con acqua fredda e sapone intimo, non ho mai sentito dolore!.
Le mie domande sono queste:
Sono passati 20 giorni! quand'è che i punti spariscono completamente?
Non fà niente se eiaculo e faccio preliminari? mica c'è un rischio di infezione? [il pene non mi fà male]
Dopo che sono spariti i punti, posso riprendere la mia attività sessuale?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

a volte i punti cadono dopo 20-30 giorni ma lei già da ora può riprendere una normale attività sessuale di tipo penetrativo, ben lubrificata.

Se poi i punti dovessero permanere bisogna risentire il suo urologo od andrologo.

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Ma è sicuro? domani proverò l'attività sessuale..le farò sapere, se lei mi dice che posso già, non posso fare altro che fidarmi!