Utente 217XXX
Gentilissimi,
ho avuto un parto cesareo un anno fa circa e mi hanno diagnosticato :
moderata diastasi dei muscoli retti addominali, max 28mm in posizione ortostatica in sede sovraombelicale. In mesogastrio, a 38 mm dall'ombelico sulla linea mediana si segnala processo erniario di 25x9x3.5 mm con porta erniaria di 5 mm non modificato dalla manovra di valsalva costituito da materiale fibroadiposo.
Ho fastidi nel punto dove risiede l'ernia e la mollezza della parte diastatica mi fa stare spesso in posizione curva e comunque non mi sento il busto ben trattenuto. Sono magra e non ho eccessi di grasso ma vorrei assolutamente riparare a questi fastidi.
Vi chiedo quale sarebbe la tecnica chirurgica più utile e meno invasiva, laparoscopia o incisione intorno all'ombelico considerando che vorrei riparare anche i retti visto che mi portano fastidi.
Grazie per le vostre gentili risposte
saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Entrambe le soluzioni sono da considerare anche se la diastasi dei retti orienta piu' verso una riparazione laparotomica.
[#2] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la risposta,
volevo aggiungere un altro problema forse non meno importante. Durante la gravidanza avvertivo dei dolori nella parete alta dell'addome, questi fastidi si sono attenuati col tempo (man mano che il peso della pancia dopo il cesareo diminuiva) ma se premo sulla parete della muscolatura intorno allo stomaco, per intenderci, avverto dei piccoli nodulini dolorosi. In pratica mi danno fastidio come se avessi sempre un indolenzimento in quei punti, in piedi si avvertono di più distesa spariscono. Sono un pò preoccupata perchè essendo più di uno mi creano tutti insieme fastidi. Cosa sono queste formazioni? Si possono asportare? Dalle ecografie (3) non risulta nulla, tanto che sono molto perplessa perchè se li premo mi fanno male. Potrei asportarli con la laparotomia di cui sopra?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Difficile dirlo senza una diagnosi che richiede necessariamente un esame obiettivo.
[#4] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
In questi casi conviene scegliere un chirurgo addominale o plastico addominale?
grazie per le sue sollecite risposte
[#5] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
E' una procedura eseguita da entrambi.
[#6] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
Nel mio caso posso fare esercizi addominali nel frattempo? se si quali...perchè ho ancora un pò di pancia.
Il mio era un parto gemellare anche se sono nati a 6 mesi e mezzo per distacco di placenta con cesareo d'urgenza (1 kg. l'uno ca.) ho sentito dire che per la pancia ci vuole un pò più di tempo in questi casi, è vero?
saluti