Utente 218XXX
Salve,

sono un ragazzo di 15 e come dal titolo ho un problema ereditario legato al colesterolo alto. Purtroppo in famiglia ne siamo affetti tutti, infatti mia nonna all'eta di 67-68 anni è arrivata ad operarsi con 3 bypass al cuore ma perchè fino a quell'età lei non ha assunto nessun farmaco per il colesterolo. Pertanto quando mi feci le analisi del sangue mi risultò quest'ereditarietà che mi accompagnerà per sempre... dalle ultime analisi si è abbassato a 290 (cattivo 250 buono 40) e le analisi prima di queste lo avevo a 353 (300 cattivo e 53 buono) comunque sono stato attento a non mangiare roba grassa. Sono andato dal medico con mia madre e il dottore mi ha detto che non vuole darmi la statina perchè ritiene che alla mia età possa avere degli effetti a dir poco sgradevoli allora mi ha consigliato il questrum... non l'avesse mai fatto, finito di berlo ho avuto dei dolori di pancia fortissimi abbinati a stitichezza. Poi un giorno sono andato dal cardiologo con nonna che si doveva fare la sua consueta visita annuale a pagamento purtroppo, comunque mi ha detto infatti che il questrum su 10 pazienti che lo prendono 9 lo riportano indietro.

Fatto sta che non riesco a porre rimedio a questo "fattore rischio" perchè diceva il cardiologo che è probabile che la nostra ereditarietà porti a l'otturazione dell'arteria del cardio (credo si chiami così). Io da 1 anno a 14 anni da 76kg sono arrivato a 53-54kg per 1.70m quindi ho raggiunto il mio peso forma e non ho più problemi di obesità e comunque il colesterolo non ne vuole sapere di abbassarsi anche perchè io alla mia età non riesco a mangiare solo verdurine... parliamoci chiaro io voglio LA PIZZA! Adesso che me la posso mangiare dopo tutti i sacrifici che ho fatto per dimagrire non riesco a dire di no spesso ai fritti e all'olio mozzarelle ecc... (scusate il mio momento di sfogo)... ma questa cosa mi sta assillando.

Che devo fare? Rischio infarti alla mia età?... Attendo una vostra risposta gentilissimi dottori :-).

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Salve. Lei deve assumer le statine proprio perché ha 15 anni. È bravissimo a ridurre il peso corporeo. Complimenti. Ovviamente che deve stare lontano dal fumo.
Cordialità
Cecchini
www.ccchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 218XXX

Iscritto dal 2011
Salve,

concordo con lei dottore, anche se sia il cardiologo che il medico di famiglia e un pediatra (amico di famiglia) non si sentono di darmi la statina di 20g perchè dicono che alla mia età non si sentono di rischiare... vorrà dire che assumerò la statina a 18 anni? Nel frattempo se mi azzardo a "sgarrare" un pò fa niente? Rischio infarti, ictus ecc ecc...? Sa dalle cose che ha passato mia nonna non sono molto sereno anche perchè diciamo che queste cose le ho quasi subite sulla mia pelle... Posso rassenerarmi per il momento?

Saluti e grazie della risposta!.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il suo rischio è elevato negli anni a venire. Ecco perché è opportuno iniziare la terapia più precocemente possibile. Non ho capito cosa i Colleghi pensino di rischiare a prescrive un farmaco come la statina in un soggetto giovane.
Per ciò che concerne lei eviti di fumare, sarebbe disastroso
Arrivederci
Cecchini
[#4] dopo  
Utente 218XXX

Iscritto dal 2011
Mah dottore io non lo so perchè non vogliono prescrivermelo comunque cercherò di informarmi meglio. E poi con il fumo ci sto a bada anche perchè per colpa delle amicizie avrei potuto fare enormi errori ma essendo un ragazzo responsabile sto evitando di fumare.

La ringrazio dottore per aver tolto ogni dubbio, le auguro buon lavoro.