Utente 218XXX
Innanzitutto buongiorno sono un ragazzo di 24 anni che da tre anni ha un dolore persistente alla parte destra del torace che si irradia fino dietro alla scapola destra. Questo dolore mi provoca affaticamento della respirazione con una sensazione di schiacciamento. Ho fatto varie visite come spirometria,rx torace,elettrocardiogramma,visita pneumologica,analisi del sangue e per i medici nn risultava nulla di anomalo, fino a quando dopo una visita ortopedica privata mi è stato consigliato di indirizzarmi a un chirurgo toracico che mi ha fatto fare una tac del torace dalla quale si è riscontrata una massa di 7 cm presente nella parte alta destra del torace. Ora avendo avuto io un incidente nel 2008, il chirurgo prima di eseguire una biopsia mi ha consigliato di fare una ecografia dalla quale mi è stato detto che potrei avere un ematoma nella zona circostante che mi puo provocare questi dolori. Premetto che all'inizio la diagnosi era di timoma e che la biopsia non mi è stata più fatta perchè chi ha svolto l'ecografia è sicuro si tratti di un ematoma. in ogni caso questi dolori persistono e io nn so piu cosa fare anche perchè spesso mi cala la pressione dal dolore e dopo aver fatto una emogas il dottore dice che il dolore mi provoca un afflusso di poco ossigeno nel sangue che torna ad essere normale appena il dolore diminuisce. Mi consigliate di fare lo stesso una biopsia e in caso si potesse fare una operazione? aspetto cortese risposta e grazie per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

prima di procedere con accertamenti invasivi eseguirei una PET total-body: le lesioni con elevalto metabolismo (neoplasie o forti infiammazioni) captano alla PET, gli esiti post-traumatici no.

Il caso è da rivalutare con l'esito di questo esame.

La saluto cordialmente.