Utente 199XXX
Gentili dottori, vi espongo il mio quesito.
Ieri ho avuto un contatto sessuale per la prima volta con il mio nuovo ragazzo.
Nel toccare il pene mi sono accorta di una lezione sulla porzione di pelle che copre il glande. Si tratta di una sorta di "escoriazione" come se mancasse lo strato superiore dell'epidermide del diametro di circa mezzo centimetro. Non era una lezione infetta, nè sanguinante, nè in rilievo. Vorrei precisare che il contatto è avvenuto solo con la mia mano e con nessun'altra parte del corpo.
Appena mi sono accorta ho interrotto subito il contatto e ho chiesto spiegazioni al mio ragazzo il quale mi ha detto di essersi ferito al mare cadendo su uno scoglio.
Mi fido di lui ma ho molta paura di queste cose e ho il dubbio che possa trattarsi di un sifiloma. Devo eseguire degli esami? e quali?
Grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Come non fidarsi di ciò che dice un'altra persona

Come posso ipotizzare qualcosa mettendo in dubbio una ferita da scoglio e la sincerità di un uomo? Come potrei secondo lei?

Saluti cari