Utente 206XXX
Buon giorno vorrei un consulto riguardo al mio spermiogramma :
quantia`:3ml/aspetto grigio opalescente /ph:7,5/liquefazione regolare/ n°spermatozoi x ml 74x10(15x10)/totali 222x10(39x10)tutto alla sesta.vivi 53%(limite(58%)progressivi32%(limite32%)non progressivi 3%,totale 35%(limite pr+np40%immobili 65/forme normali 12%(limite4%)cellule germinali:spermatidi in numero limitato,leucociti:rari granulociti neutrofili,altro detriti cellulari in quantita limitata,mar-test:negativo ,conclusione :necrozospermia ,lieve astenozoospermia (who 2010). il gennaio scorso esrgui spermiogramma con esito di normo spermia ,poi a marzo ebbi una presunta prostatite sub acuta curata con le cure adeguate ora i sintomi sono spariti.e possibile che sia colpa della prostatite ?si puo` concepire un figlio con questi valori?spermatidi in numero limitato vuol dire che il prossimo spermiogramma sara' ancora peggio ? grazie per la vostra attenzione .a meta` settembre vado dall'urologo e' troppo tardi ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

pur essendo la vitalità poco sotto il limite inferiore, lo spermiogramma deve necessariamente essere inquadrato nel contesto generale: infatti, ha riferiro che avuto una prostatite-apparentemente ben curata- che non è escluso possa esserne la causa o comunque essere di accompagnamento.

tuttavia, anche l'astinenza, che non è riportata nel testo, potrebbe influire sulla qualità seminale.

la presenza di cellule germinali immature, in questo caso spermatidi conta entro certi limiti in presenza di altri parametri seminali relativamente normali.

e ricordo che non è solo la normospermia che fa 100% il potenziale di fertilità del maschio!!!!

resta perciò utile che ne parli con lo specialista andrologo per fare il punto della situazione.

cordialità
[#2] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio .
Periodo astinenta 3 gg
La presenza di leucociti e segno che esite ancora un'infezione ?posso aspettare metta` settembre per andare dall'urologo o deve essere un cosa piu` immediata?grazie
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
la presenza di leucociti è normale fino a 1 milione per ml.
e nel testo non è riportato.

un semplice commento su dati riportati non può e non deve sostituire la valutazione clinica del paziente.

cordialità