Utente 214XXX
salve, premetto di essere alle mie prime esperienze sessuali. ho notato che tenendo contratti i muscoli pelvici durante il rapporto ottengo un'erezione decisamente piu forte ma cio va a discapito della durata dello stesso, in quanto non dura piu di un minuto finendo col creare una situazione tragicomica con la mia compagna... se invece mi rilasso completamente il rapporto puo durare molto a lungo anzi sono io stesso a dover decidere quando "concluderlo", tuttavia riscontro una sensibile riduzione della tonicita del membro...
la domanda che vi pongo è se questo calo della "forza" riscontrato con i muscoli rilassati non sia dovuto al muscolo in sè ma al fatto che, avendo avuto molte defaillance in passato, abbia, nei 3 giorni precedenti all'ultimo rapporto con la mia ragazza,"abbusato" della masturbazione (fino a sentire addirittura dolore al glande e arrossamento) come espediente per allungare la durata del rapporto... spero di aver esposto in modo chiaro il mio quesito, grazie.. cordialità...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
E'normale che la contrazione dei muscoli perineali aumenti il turgore del pene e quindi migliori l'erezione;non è chiaro viceversa se questa riduzione del turgore sia un fatto abituale.Bisognerebbe valutare meglio la qualità delle sue erezioni per definire la presenza o meno di qualche deficit erettivo,come da eventuale fuga venosa.
Cerchi di chiarire meglio i suoi problemi,se ve ne sono.
[#2] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
esimio dottore, di solito ho sempre accompagnato le mie erezioni con la contrazione di quei muscoli e non so quindi se la riduzione del turgore sia un fatto abituale o no... di primo acchitto l'ho giustificata col mio abusare della masturbazione negli ultimi 3 giorni... aspettero quindi che i dolori al membro cessino per avere un nuovo rapporto con la mia compagna mantenendo i muscoli rilassati al fine di valutare la qualita della mia erezione...

c'è comunque una relazione tra la contrazione di quei muscoli durante il rapporto e un eiaculazione piu "precoce"? la regola durante il rapporto sarebbe tenere i muscoli contratti o rilassati?
[#3] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Lei si preoccupa molto di avere una eiaculazione relativamente precoce e per tale motivo si sottopone ad una masturbazione intensiva prima del rapporto di coppia,fino al punto da avvertire dolore,e,durante il rapporto mantiene contratti i muscoli perineali credendo di rafforzare la sua erezione e di controllare la durata.Tutto sbagliato,secondo me.
Il problema della relativa precocità va affrontato e curato ricorrendo alle attuali risorse terapeutiche,non escluso il counseling psico-sessuologico.La contrazione tonica dei muscoli perineali anzicchè consentire un dominio sulla eiaculazione ne provoca l'accadimento più precoce.Tant'è che quando lei sta rilassato i tempi si prolungano.
Bisogna che lei si rilassi,affrontando il rapporto in modo più disteso senza "strafarsi" prima e cercando di agire in modo naturale.
Se così facendo dovesse incontrare difficoltà può affidarsi alle cure di un Andrologo esperto.