Utente 218XXX
Salve, ho 21 anni e da circa 8 soffro di prurito acquagenico... per anni sono stato con questa patologia senza saperne nulla , senza che il mio dottore mi sapesse dare informazioni in merito essendo una cosa abbastanza rara... fatto sta che me lo sono autodiagnosticato circa un anno fa, aiutandomi online con siti americani ecc ecc.. spero che qui trovo qualcuno che mi possa aiutare a risolvere sta cosa perchè è diventanta insopportabile... non riesco a controllarla piu' , puntualmente dopo ogni doccia ho una crisi di 20 minuti , ora con questo caldo sono arrivato al punto che il mio sudore stesso mi crea una crisi , se mi metto sotto la doccia triplica la sua potenza... non funzionano ne creme ne la temperatura dell'acqua , ne usare detergenti neutri ne nulla... l'unica cosa che l'allevia leggermente è ridurre il contatto con l'aria , tipo mettendomi sotto le coperte o vestendomi ma neanche cosi' passa... potete aiutarmi in qualche modo??
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Si chiama orticaria acquagenica ed e' una forma di orticaria cronica di tipo fisico.
Esistono ad oggi delle terapie per impattare questo problema ma vanno scelte pazi te per paziente.

Approfitti di questi consigli per una visita dermatologica da rinnovare con fiducia.

Saluti a lei.
[#2] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent,le pz
confermandole quanto detto dal collega Laino, sottolineo che la patologia è ben conosciuta e riportata in letteratura.
Dovrebbe effettuare la visita , durante la quale si prescriveranno esami ed eventuali test .
Le terapie ci sono , ed oltre agli antiistaminici , da valutare con il curante , esistono altre possibilità, che certamente saranno suggerite dal collega che la visiterà
Cordialità
[#3] dopo  
Utente 218XXX

Iscritto dal 2011
qui nella mia città purtoppo non riesco a trovare nessuno che mi sappia dire qualcosa a riguardo o che abbia trattato questa cosa ottenendone risultati e al momento non posseggo abbastanza denaro per poter permettermi di spostarmi...
beh si non ho una grave malattia che mi porterà a gravi problemi in breve tempo e di questo ne sono fortunato, ma è una cosa che mi crea parecchi disturbi , parecchio nervoso e influisce negativissimamente su quello che è la mia giornata...
sono stato ricoverato i una clinica privata qua a torino nel 2008 per della gastrite parecchio acuta, cogliendo la palla al balzo ho chiesto di parlare con un dermatologo e mi ha consigliato creme idratanti e bicarbonato , ma assolutamente non funziona! mi riuscirebbe a dire qualcosa in piu' di quest'orticaria acquagenica?
c'è la possibilità di guarire seguendo una terapia o lo tevo tenere per il resto della mia vita senza poter far nulla?
nel caso ci fosse questa "cura" lei con cosa consiglierebbe di farlo ??
grazie della sua risposta...
[#4] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
la patologia , quando fosse confermata , è di quelle considerate "difficili", e può essere ribelle alle comuni terapie, ma comunque , visto il disagio, merita comunque di essere affrontata in manieraprecisa ed esaustiva.
Quindi , a mio parere, deve partire obbligatoriamente dallvisita, dalla obiettività , dalla diagnostica.
E poi introdurre farmaci , che devono essere mirati e specifici per il pz e la patologia, ben sapendo che possono avere effetti collaterali e controindicazioni.
Penso che quindi abbia intuito la risposta alla sua domanda.
Cordialità
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
gentile utente

prima di aggiungere dati a mio avviso superflui oltre a quelli sopraccitati direi che il caso necessiti di una diangosi precisa e questa non può mancare nella sede di visita dermatologico allergologica che invito a produrre.

saluti a lei