Utente 219XXX
Salve gentilissimi dottori. Sono un ragazzo di 19 anni e sono un pò preoccupato. Due giorni fà ho avuto un rapporto sessuale non protetto con una ragazza conosciuta da poco, ed ora mi sono accorto di avere dei piccoli puntini rossi non in evidenza sul glande, ed inoltre mi sembra che il frenulo si sia leggermente arrossato. Con questo però non avverto ne dolore, ne prurito, nemmeno durante l'urinazione. Vorrei specificare che è la prima volta che mi succede una cosa del genere, e soprattutto che ho sempre usato protezioni, e questa è stata la prima volta che ho avuto un rapporto non protetto. Attendo un vostro parere e vi ringrazio anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

Non si Può escludere una forma infettiva nota con il nome di balanopostite

Tre consigli

1. Visita dermatologica venereologica

2. Astension da ulteriori rapporti sessuali

3. Evitare automedicazioni

Legga se vorrà una mia intervista su questo tema
http://www.latuapelle.org/rubriche/?art=15

Saluti a lei
[#2] dopo  
Utente 219XXX

Iscritto dal 2011
Salve dottore. La ringrazio per la celere risposta, ma a questo punto avrei alcune domande. Questa forma infettiva è sicuramente dovuta al rapporto sessuale? Che tipo di infezione è? E, abitando a Roma, dove posso effettuare questo tipo di visita?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazzo

Dire quale infezione sia, e' impossibile e impraticabile dalla sede telematica: nella nostra città ha solol'imbarazzo della scelta, quindi potrà selezionare liberamente e dfacilemte la sede pubblica o privata a le più confacente.

Carissimi saluti
[#4] dopo  
Utente 219XXX

Iscritto dal 2011
Salve Dottore. Mi scusi, ma oggi ho notato nuovi sintomi. Innanzitutto comincio ad avvertire un leggero fastidio,fra prurito e bruciore, sul glande. Inoltre ho notato una strana cosa anche quando urino. Infatti oggi non ho l istinto di urinare, e le uniche due volte che sono andato al bagno ho notato un colore molto scuro. Cosa puo significare? Comincio un po a preoccuparmi. Un ultima domanda: che lei sappia, in ospedali pubblici come ad esempio il sandro pertini o il sant' andrea, che mi sono piu accessibili,posso effettuare questo tipo di visita? O se intanto vado a farmi vedere dal mio medico curante, lui potrebbe aiutarmi? La ringrazio per la sua attenzione Dottore, attendo una sua risposta. Cordiali Saluti!
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Direi nulla di allarmante!
[#6] dopo  
Utente 219XXX

Iscritto dal 2011
Salve Dottore, la volevo aggiornare sulla mia situazione, e se possibile chiedere alcuni consigli. E' passata una settimana esatta dal rapporto, e purtroppo per problemi lavorativi non ho ancora potuto effettuare la visita da lei consigliata. I puntini rossi sono spariti, è rimasto solo un leggero fastidio al glande, ed ho notato anche un piuttosto frequente stimolo di urinare, anche se questo potrebbe non significar nulla. Ne ho parlato con mio padre che mi ha detto che anche lui ha avuto spesso questi sintomi, e che potrebbe essere un banale accenno di cistite (infatti il fastidio è leggerissimo); in questo caso però non si spiegano gli iniziali puntini rossi, che ora sono spariti.Ho pensato che la ragazza potrebbe avermi attaccato la candida, ma in questo caso, dopo una settimana, i sintomi non dovrebbero essere piu evidenti? Mi scusi per il disturbo, Cordiali Saluti.
[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
la candida come alcuni batteri seguono dei cicli quindi apparentemente possono sparire.

saluti
[#8] dopo  
Utente 219XXX

Iscritto dal 2011
Salve dottore. Le riscrivo a più di 20 giorni dal rapporto avendo un problema. Dopo l'ultimo messaggio che le ho scritto i sintomi sono spariti del tutto: puntini rossi, prurito ecc, semplicemente con una corretta e accurata igiene. Ieri sera però, dopo circa 10-14 gg senza sintomi, ho notato un arrossamento e un leggero rigonfiamento stavolta del prepuzio, accompagnato da un fastidioso prurito. Detto questo, io sono molto dubbioso: se il mio problema fosse un infezione dovuta al rapporto sessuale(ad esempio balanopostite, come mi aveva detto inizialmente), i sintomi non sarebbero dovuti essere piu evidenti e piu immediati?? Io comincio a pensare che il mio problema non sia stato causato dal rapporto, secondo lei potrebbe essere? Attendo una sua risposta, Cordiali Saluti