Utente 219XXX
salve gentili signori...

in questi giorni mi e stata riscontrata una prostatie...
dopo aver notato un aumento della densita dello sperma e una diminuzione di esso
ho perferito fare un controllo urologico
mi appresto per fare uno sperminogramma nel frattempo
solo che ora essendo preoccupato volevo porre una domana
leggendo su internet che l'aumento di densita dello sperma puo far
diminuire la motilita degli spermatozoi data la densita dello sperma e la difficolta per gli spermatozoi di "nuotare"

quindi la mia domanda e.. una volta guarita questa infezione e possibile che lo sperma
torni di densita normali ho ormai sono spacciato?

grazie a chi sara cosi gentile da rispondermi

cordiali saluti


[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività +28
0 attualità +0
16 socialità +16
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile collega,

è opportuno valutare mediante un esema seminale eseguito in centro qualificato al fine di verificare le presunte alterazioni fisiche dello sperma e valutare le caratteristiche cinetiche degli spermatozoi. poi mostrerà l'esame seminale allo specialista.

cordialità
[#2] dopo  
Utente 219XXX

Iscritto dal 2011
grazie dottore per la risposta

certamente e quello che sto per fare...

solo una domanda non mi e chiara...e guaribile questa densita dello sperma ho e irreversibile?intendo naturalmente dopo la guarigione della prostatite..

(non sto chiedendo se guariro ho no..chiedo solo se normalmente poi la cosa puo andare apposto ho no)

grazie mille

cordialità
[#3] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività +36
12 attualità +12
20 socialità +20
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
la densità dello sperma è variabile a seconda dell'astinenza, della libido e anche per cause flogistiche.
Ciò non è un problema si tranquillizzi una ev infiammazione prostatica è curabilissima.
Cordiali saluti