Utente 219XXX
gentile staff buongiorno,avrei bisogno di alcune deucidazioni relative ad una possibile infertilità di coppia, io sono sposato da circa un anno e da circa un anno la nostra attività sessuale si compone ovviamente di rapporti non protetti, il punto è che non pensavo fosse cosi difficile che mia moglie rimanesse incinta,da fidanzati tremavo all'idea di eiaculare all'interno della vagina dato che per ignoranza pensavo bastasse ad avere una gravidanza. di me posso dire che ho una leggera prostatite diagnosticata da poco e che sto curando desiderio ed erezione sono ottimi sono un po sovrappeso e fumo quasi un pacchetto al giorno cmq all'alimentazione ora sto attento,non mi sono mai abbuffato di porcherie (patatine e dolciumi mcdonald ecc) ma sono una buona forchetta a tavola di mia moglie posso solo dire che è in buona salute ed ha un ciclo regolare. lo specialista che mi ha visitato (urologo)dice che è presto per parlare di infertilità di coppia e che dovremo tentare ancora un altro anno prima di preoccuparsi mia ha raccomandato di non cedere all'ansia dato che tira brutti scherzi che il corpo di mia moglie deve ad adattarsi a ricevere lo sperma dato che i rapporti prematrimoniali erano protetti dal coito interrotto.comunque non è che non mi fidi di lui ma la mia natura curiosa mi spinge a sentire piu professionisti possibile (aborrisco le scemenze e i rimedi che trovi in giro per il web anche perchè sono un professionista nel mio settore e trovo che ognuno debba fare il suo mestiere senza sconfinare negli altri.confido caldamente in un vostro riscontro augurandovi nel frattempo buona giornata e buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Ha mai fatto uno spermiocitogramma?
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile collega,


dopo circa 1 anno di rapporti non protetti si parla di infertilità di coppia; da ciò anche l'opportunità di eseguire uno spermiogramma in un centro qualificato e cercare un referente andrologo o urologo con competenze andrologiche al fine di leggere l'esame seminale criticamente all'interno della vostra situazione clinica.

cordialità
[#3] dopo  
Utente 219XXX

Iscritto dal 2011
no,ancora no mi spiace non averlo detto prima,il fatto è che lo avevo chiesto al medico che mi ha visitato e la sua risposta è inserita sopra,dice che è prematuro preoccuparsi ora, io però penso che non sia mai prematuro controllarsi la propria buona salute è questione di buonsenso non di ipocondria o ansia eccessiva e neanche credo serva una laurea in medicina,ma come faccio a contraddire o a mettere in dubbio le teorie di un medico? sarebbe un mortale peccato di presunzione l'unica mia arma è sentirne diversi se lei me lo consiglia procederò velocemente
[#4] dopo  
Utente 219XXX

Iscritto dal 2011
ringrazio il dottor Fina e il dottor Colpi per la celerità delle loro risposte che comunque contengono un unico prezioso consiglio.