Utente 519XXX
Sono un ragazzo di 35 anni e da circa un mese mi sono accorto di avere delle macchie biancastre sulla pelle del pene e dello scroto ,macchie che sembrano aumentare di superficie .Sono andato dal medico e mi ha diagnosticato una candidosi ,adopero da circa dieci giorni euclorina come risciacqui e subito dopo metto bifazol crema ma per ora non vedo nessun miglioramento ,anzi mi pare che le machhie si stiano allargando ,anche il glande presenta una leggera depigmentazione sulla zona piu verso la giuntura con la pelle,aggiungo che da alcuni giorni mi si sono ingrossati i linfonodi del collo nella parte sinistra,non avverto altri sintomi significativi ma mi chiedo se tutto cio' sia dovuto allapatologia diagnosticata dal mio medico ,o se potrebbe trattarsi di qualcosatro .non avverto altri sintomi oltre a quelli descritti ,l'unico altro indizio e' che prima di tutto cio' sono stato sottoposto a un enorme stress ,per quanto riguarda i rapporti sessuali(anche orali) non protetti, negli ultimi tre anni li ho avuti solo con la mia compagna(test hiv ed epatite fatto circa 2 anni fa' negativi).Vi chiedo gentilmente un vostro parere.
Grazie
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
In prima istanza una candida genitale non è indicativa di patologie infettive specifiche, idem una linfoadenopatia cervicale modesta( linfonodi ovali inferiori al cm) senza altri sintomi. Consiglio una valutazione dal Dermatologo se non è soddisfatto del parere del curante.
Marcello Masala MD
[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
16% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Gentile Utente anch'io da dermatologo, come il saggio collega Masala, le consiglio la visita dermatologica venereologica,difatti solo tramite visione diretta del problema che ci descrive è possibile cercare di ipotizzare una diagnos che spazia da problematiche di tipo micotico a problematiche di tipo autoimmunitario tipo vitiligo, solo per fare alcuni esempi che non vogliono crearle ulteriori ansie ma vogliono solo farle capire l'importanza della visita consigliata.
Ci tenga comunque informati,se vuole, sugli ulteriori sviluppi
Cordiali Saluti
Dr.Alessandro Benini
[#3] dopo  
Utente 519XXX

Iscritto dal 2007
Vi ringrazio per ora del vostro consiglio che seguiro' quanto prima possibile.Vi faro' sapere in seguito cosa mi diagnostichera' il dermatologo.
Cordiali saluti