Utente 219XXX
Salve, ho 22 anni ed il mio problema consiste nella difficoltà nello scoprire tutto il glande. Infatti dopo che ne scopro circa i 3/4 arrivo al punto in cui ho difficoltà a scoprire tutto, accusando un dolorino al frenulo come se fosse troppo teso. Seppure con qualche difficoltà riesco a scoprire il tutto, ciò accade anche durante i rapporti dove passato il dolore iniziale non sento particolari fastidi. Però la cosa che mi preoccupa è che nell'ultimo periodo durante un rapporto, in seguito ad un movimento brusco, ho sentito una fitta fortissima al frenulo e ho notato una piccola lacerazione e la conseguente perdita di sangue. Questa cosa mi è capitata 2 volte nell'ultimo mese.
La mia domanda è questa: vorrei sapere se il fatto che nn riesco a scoprire il glande agevolmente e la lacerazione del frenulo possano essere sintomi di qualche patologia. Inoltre, dal momento che vorrei effetuare una visita specialistica per fugare ogni dubbio, volevo chiedere a quale tipo di specialista sarebbe il caso di rivolgermi visto che non ho tanta esperienza in questo campo.
Certo di una vostra risposta, vi ringrazio.
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Il suo problema si chiama frenulo breve e comporta difficoltà o impossibilità a scoprire il glande nonchè possibili dolori durante il rapporto e rischi di lacerazioni più o meno estese con sanguinamenti anche abbondanti.Occorre consultare un Andrologo chirurgo o un Urologo per eseguire una frenulotomia e frenuloplastica.