Utente 219XXX
Buongiorno
Sono una donna single con due figli di 24 e 17 anni.Nell’ultimo anno e mezzo ho affrontato situazioni difficili quali: la malattia e perdita (in soli due mesi) di mio padre con conseguente supporto a mia madre e a mia sorella; ho smesso di fumare; ho iniziato un’alimentazione equilibrata che mi ha fatto perdere 5 chili rimettendomi in forma ; ho avuto una forte crisi economica legata al lavoro e che ancora non si è risolta; sono andata in menopausa anticipata (attualmente in cura con progesterone ed estrogeni).
Un giorno mi sentivo particolarmente agitata e casualmente, ascoltandomi il battito cardiaco dal polso, mi sono accorta che era irregolare. Molto veloce ed a volte con una pausa più lunga tra un battito e l’altro.
Altre volte invece sembra che il battito si “sdoppi” . Ascoltandolo dal collo per esempio è come se sentissi 3 battiti sulla vena giugolare ed uno più forte a livello trachea. Questo ritmo mi da la sensazione di avere il cuore in gola come un tamburo.
Queste aritmie durano dai 10 minuti fino ad un massimo di un’ora per poi sparire quando mi calmo. Compaiono solo in situazioni di particolare tensione e non danno altri disturbi tranne a volte una sensazione di leggera pressione al petto. Da Febbraio fino a Giugno le ho avute raramente. Sono ricomparse in questo periodo) Anche in fase acuta posso tranquillamente svolgere qualsiasi attività.
Premetto che non soffro di affaticamento facendo scale o sforzi particolari. Non ho mail il cosidetto “fiatone” ; non ho dolori alle spalle ne al braccio sinistro.
Ho il cuore stressato come me?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il cuore è forse l organo bersaglio più colpito dallo stress. Quelle che lei descrive con tanta precisione sono extrasistoli. Se continuassero esegua un Holter cardiaco. Cordialità. Cecchini
www.cecchinicuore.org